Axerve potenzia anche l’offerta Easy a canone con lo smart POS Android 

Axerve contribuisce concretamente alla ripresa delle PMI che passa anche dalla digitalizzazione, a partire dai più evoluti strumenti di accettazione dei pagamenti su cui costruire servizi a valore aggiunto. Oggi, offrendo in comodato d'uso gratuito uno smart POS di ultima generazione [...]
  1. Home
  2. Retail
  3. Axerve potenzia anche l’offerta Easy a canone con lo smart POS Android 

Dopo aver lanciato, lo scorso novembre, l’offerta EASY a commissioni per offrire un primo sostegno ai negozianti con una formula a canone zero e commissioni pari a solo l’1% su ogni transazione, oggi Axerve rinnova il proprio impegno a favore della ripresa dei merchant di piccole e medie dimensioni portando sul mercato una ulteriore iniziativa di supporto che prevede la dotazione gratuita di un POS di ultima generazione nella formula a canone fisso.

Dotarli di uno strumento evoluto come lo Smart POS Android, offerto in comodato d’uso gratuito, significa accompagnarli nella costruzione di servizi a valore aggiunto per la gestione del business, da implementare a partire dai pagamenti, come ad esempio il download di App o sistemi di cassa integrati. Grazie a un display touchscreen a colori, GPS, 4G, Wi-Fi e sistema operativo Android, lo Smart POS PAX A920 offre funzionalità e servizi innovativi con una SIM che si connette automaticamente alla rete 4G dell’operatore che ha la migliore copertura nella zona in cui il merchant si trova, senza costi di chiamata e con traffico dati e stampante inclusi.

WEBINAR
3D Experience nel Manufacturing: come si evolve la progettazione e produzione?
Automotive
IoT

Alessandro Bocca, CEO di Axerve commenta “Ci troviamo in un momento storico senza precedenti, dove i commercianti di piccole e medie dimensioni, come molti liberi professionisti, stanno vivendo in prima persona i disagi causati degli stop forzati e del calo dei consumi. Per questo abbiamo affinato la nostra offerta, già pensata per garantire ai negozianti un controllo totale sulle proprie spese, abbattendo anche l’ultimo costo fisso, ossia quello del POS. Per noi rappresenta un investimento importante ma coerente con il nostro approccio di partner per la crescita e a supporto della digitalizzazione di attività commerciali e professionali”.

FacebookTwitterLinkedIn