Pagamenti digitali: Axerve lancia il POS Easy a canone 0

Con uno Smart POS di ultima generazione, l'1% di commissioni e nessun costo fisso, Axerve intende fornire un supporto ai piccoli e medi commercianti in un momento estremamente complesso e alla vigilia Piano Italia Cashless [...]
  1. Home
  2. Retail
  3. Pagamenti digitali: Axerve lancia il POS Easy a canone 0

Un’offerta a canone zero dedicata agli small business con solo l’1% di commissioni. E’ questa l’entità della nuova offerta di Axerve che arricchisce le proprie soluzioni per il punto vendita, con uno Smart POS di ultima generazione (PAX A920) che integra display touchscreen a colori, GPS, 4G e sistema operativo Android e una Dashboard myStore, che abilita un’analisi del transato in tempo reale per estrarre insight utili a sviluppare il business. La proposta “POS Easy a commissioni” è pensata per rispondere alle esigenze in ambito di accettazione dei pagamenti di liberi professionisti e merchant, indipendentemente dalle loro dimensioni e permettere di avvalersi del bonus fiscale del 30% del piano di Governo per l’incentivazione dei pagamenti elettronici.

Alessandro Bocca, CEO di Axerve

Alessandro Bocca, CEO di Axerve sottolinea che in un momento storico come questo in cui i commercianti di piccole e medie dimensioni sono messi a dura prova dal calo dei consumi e della precarietà operativa, occorre aiutarli a far crescere il loro business e ritrovare competitività. Ecco perché “Easy a commissioni è l’offerta pensata per i clienti con un medio volume di transato, per i quali sostenere un canone ricorrente per il POS è un onere importante, ma che non vogliono rinunciare ad accettare i pagamenti digitali. A fronte delle misure restrittive imposte dalla pandemia, per i liberi professionisti e gli esercenti è importante avere un controllo totale e trasparente su ogni costo; per contro siamo alla vigilia del Piano Italia Cashless e di fronte all’incremento dei pagamenti tracciabili, vogliamo che tutti i nostri clienti possano beneficiarne a costi accessibili””.

 

L’offerta Axerve per incentivare i pagamenti digitali

WHITEPAPER
10 passi per gestire al meglio le spese di trasferta dei dipendenti
Pagamenti Digitali
Digital Payment

In questo modo Axerve, parte dell’ecosistema Fintech Fabrick, conferma il proprio ruolo in termini di crescita e sviluppo del business dei suoi oltre 100 mila clienti, che guida nella gestione e semplificazione degli incassi, proponendo soluzioni per lo sviluppo dei pagamenti digitali e la conseguente riduzione del contante, oltre che dei costi e dei rischi ad esso associati.

Dall’analisi Axerve Uso del contante: siamo prossimi ad un mondo cashless” emerge come nonostante la crescita a doppia cifra di pagamenti elettronici e digitali in buona parte delle economie mondiali, il contante è ancora lo strumento per i pagamenti più utilizzato quasi ovunque. Per incentivare questo percorso, Axerve propone metodi di pagamento alternativi, ad oggi ne sono disponibili oltre 250, tra cui il Pay By Link, che permette di pagare tramite un semplice link o una scansione di QR code. Inoltre, offre soluzioni che permettono di digitalizzare il contante, come le macchine Cashin che portano i vantaggi dell’eCommerce anche nel canale fisico. Una volta installate una o più casse smart safe presso il punto vendita, il contante versato viene accreditato in tempo reale sul conto corrente del merchant e da quel momento non è più sotto la responsabilità dell’esercente.

FacebookTwitterLinkedIn