La Banca Centrale d'Islanda punta su SIA per sviluppare la piattaforma di instant payment - Pagamenti Digitali
FacebookTwitterLinkedIn

La Banca Centrale d’Islanda punta su SIA per sviluppare la piattaforma di instant payment

redazione

Már Guðmundsson, governatore della CBI La Banca Centrale d’Islanda (Central Bank of Iceland , CBI) ha scelto SIA per sviluppare il nuovo sistema Real-Time Gross Settlement (RTGS) e la nuova piattaforma di instant payment. Le infrastrutture tecnologiche sviluppate da SIA, che saranno operative nel 2018, sostituiranno le attuali soluzioni real-time della CBI attive su mainframe dal 2001. SIA si avvarrà di Perago, società controllata al 100% con sede a Pretoria (Sudafrica), specializzata in soluzioni per banche centrali.

La Banca Centrale d’Islanda gestisce tutti i pagamenti interbancari del Paese. Nonostante la ridotta popolazione, registra significativi volumi giornalieri di transazioni che possono raggiungere un milione di pagamenti con picchi di 160 mila operazioni all’ora. Per tale motivo, il governatore della CBI Már Guðmundsson ha deciso di adottare un’infrastruttura più strategica, moderna ed economicamente vantaggiosa, che beneficerà dell’efficace integrazione tra il sistema RTGS e le soluzioni Instant Payment e Payhub di Perago riuscendo così a differenziarsi dai modelli standard che tengono separati i pagamenti di alto e basso importo. Infatti, grazie all’implementazione di un nuovo modello basato su un sistema unico in grado di elaborare tutti i tipi di pagamento (Bank to Bank, P2P o Business-to-Business), tutte le transazioni vengono scambiate utilizzando un unico standard di messaggistica.

«Con la Central Bank of Iceland è salito a 15 il numero di istituzioni centrali in Europa, Africa, Medio Oriente e Oceania che hanno deciso di utilizzare le tecnologie innovative di SIA per lo sviluppo delle loro infrastrutture di pagamento. Siamo inoltre soddisfatti della realizzazione di un sistema di instant payments che, per la prima volta, sarà gestito completamente da una banca centrale», ha commentato Massimo Arrighetti, Amministratore Delegato di SIA.

 

 

 

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi