Con Epson e SmartPro, lo sportello bancario diventa digital

Integrati con il software ADV Teller di SmartPro, gli scanner WorkForce Epson ottimizzano le procedure bancarie gestendo in automatico tutti i tipi di documenti e offrono una soluzione efficiente in termini di dematerializzazione [...]
  1. Home
  2. Payment Innovation
  3. Con Epson e SmartPro, lo sportello bancario diventa digital

Dare un ulteriore impulso al rinnovamento del credito e abilitare una miglior gestione delle attività di sportello e negli uffici. Nasce da questo obiettivo l’integrazione tra i punti di forza degli scanner Epson con l’esperienza e le funzionalità del software ADV Teller di SmartPro in una soluzione che velocizza e semplifica tutte le procedure preesistenti.

Collaudata presso diverse banche italiane, richiede all’operatore allo sportello o in ufficio semplicemente di inserire nello scanner Epson i documenti (assegni, MAV/RAV, Freccia, RIBA, F24/F23, documenti di identità e tessere sanitarie, ma anche contratti, pratiche fido ecc.). A tutto il resto pensa il software dell’applicazione, SmartPro che gestisce la busta cassa senza limiti per i documenti.

Stefano Trincard, General Manager di SmartPro spiega  “L’alleanza strategica con Epson ci consente di presentare al mercato una piattaforma di dematerializzazione innovativa, capace di gestire le più svariate tipologie di documenti e in grado di utilizzare tutte le periferiche Epson per digitalizzare i documenti. Una soluzione dotata di strumenti di monitoraggio e controllo qualitativo per gestire i processi digitali in piena sicurezza, perfettamente adattabile alle diverse architetture applicative degli utilizzatori finali”.

Scanner Epson e ADV Teller ottimizzano le procedure bancarie

WEBINAR
DIGITAL360 - PRESENTAZIONE SEMESTRALE 2021
Amministrazione/Finanza/Controllo
Finanza/Assicurazioni

Equipaggiati con il software SmartPro, tutti i modelli Epson WorkForce, collegati via USB o in rete, garantiscono affidabilità e sicurezza nei processi di acquisizione documentale, tra cui una tecnologia di rilevamento della doppia alimentazione che include rulli di separazione, sensore a ultrasuoni e sistema di riconoscimento della lunghezza del foglio, per garantire la corretta acquisizione di ogni singola pagina con la migliore qualità possibile. Nel caso di originali delicati o di bassa qualità c’è la modalità di scansione rallentata (slow) che riduce temporaneamente la velocità di acquisizione; mentre per velocizzare i processi di acquisizione documentale c’è la scansione automatica, che viene avviata non appena si inserisce un foglio di carta. Per immagini nitide e conformi all’originale, gli scanner Epson effettuano una calibrazione automatica, senza nessun intervento da parte dell’utilizzatore.

A completare lo sportello digitalizzato tutte le funzioni intelligenti del software ADV Teller SmartPro che, nella versione standard, consente di semplificare e velocizzare le operazioni di acquisizione e di gestione dei documenti allo sportello. Fra queste, il riconoscimento automatico del tipo di documento inserito, la rilevazione automatica della qualità dell’immagine, l’adattamento dinamico alle esigenze del cliente e una modalità fastscan per velocizzare i tempi di scansione. Possiede inoltre capacità di ottimizzazione delle immagini (image crop e deskew, autorotazione dei documenti, librerie di compressione jpeg dinamiche) e di riduzione degli errori di lettura tramite riconoscimento dinamico dei campi ICR/OCR/BARCODE e FREEFORM. Non mancano la verifica degli errori e correzione degli scarti, la verifica di compatibilità del campo con le specifiche formali e quella sulla coerenza degli importi.

FacebookTwitterLinkedIn