Visa Ready Programme si estende al mondo Internet of Things e wearable - Pagamenti Digitali

Visa Ready Programme si estende al mondo Internet of Things e wearable

Visa ha esteso il Visa Ready Programme per includere le società che sviluppano soluzioni per apparati e prodotti Internet of Things.
Con questa decisione Visa guarda al mondo dei provider impegnati nello sviluppo di soluzioni d pagamento che fanno riferimento ai nuovi devices connessi nel mondo del manufacturing, dei werable, delle appliances, del public transportation, dell’abbigliamento e dell’IoT in generale.

Considerando che il numero di apparati IoT dovrebbe raggiungere i 50 miliardi di unità entro il 2020 si apre una prospettiva straordinaria di sviluppo per fornire servizi di pagamenti sicuri e affidabili attraverso l’abilitazione di nuovi devices.
I partner di Visa sono Samsung, Accenture, Fit Pay, Coin che lavoreranno anche con produttori di device come Chronos e come Pebble, per lo sviluppo di soluzioni di pagamento anche nel contesto di prodotti destinati al grande pubblico. Il programma ha anche lo scopo di gestire tutto il mondo dei Mobile Payment che fanno riferimento a nuove tipologie di device.

Il Visa Ready Programme prevede l’adozione da parte di tutti i partecipanti dellla tecnologia Visa Token Service (VTS) che gestisce le informazioni sensibili degli account sui device come ad esempio il numero degli account a 16 digit con un ID univoco che può essere utilizzato per tuti i processi di pagamento senza esporre direttamente i dati dell’utente.

L’annuncio è arrivato nel corso del Mobile Wolrd Congress 2016 che ha rivolto una speciale attenzione al tema dei New Digital Payment

Leggi gli altri servizi dedicati al Mobile World Congress: Cosa sta succedendo al MWC di Barcellona