Revolut: nel 2020 più e-commerce locale e contactless

I dati dell'anno passato evidenziano in Italia una maggiore attenzione verso l’e-commerce locale, una crescita della spesa domestica sia rispetto a quella estera sia rispetto al 2019, un aumento dei pagamenti contactless e un calo dei prelievi di contante presso gli sportelli [...]
  1. Home
  2. Payment Innovation
  3. Revolut: nel 2020 più e-commerce locale e contactless
Nonostante la pandemia da Covid-19 abbia condizionato fortemente le abitudini e gli acquisti, l’app finanziaria Revolut, che conta oltre mezzo milione di clienti in Italia e 13 milioni nel mondo, ha analizzato le spese dell’anno passato rilevando tendenze positive nei comportamenti d’acquisto degli italiani.

Sicuramente nel 2020 una maggiore attenzione è stata riservata ai canali e-commerce locali con una crescita della spesa media del 142% rispetto al 2019 e che si aggira attorno ai 530 euro a persona. Nonostante ciò, la spesa più consistente viene ancora effettuata sugli e-shop globali con una media di 913 euro a persona.

Annullati i piani di viaggio, nel 2020 gli italiani hanno speso con carta nei negozi 3 volte quello che hanno speso all’estero. Inoltre, quest’anno la cifra spesa dai clienti Revolut in Italia è stata il 65% più alta rispetto a quella spesa nel 2019.

Infine, complice anche l’utilizzo di Apple Pay e Google Pay, la percentuale dei pagamenti contactless è passata dal 72% nel dicembre del 2019 all’81% nel dicembre del 2020. Inoltre, i consumatori hanno avuto più cura della sicurezza tanto che i prelievi di denaro presso gli sportelli, che nel 2019 erano utilizzati dal 71% dei clienti, nel 2020 sono stati effettuati da solo il 35%.

FacebookTwitterLinkedIn