UBI Banca e 3 Italia lanciano un servizio di Mobile POS a costi ridotti

  1. Home
  2. Mobile App
  3. UBI Banca e 3 Italia lanciano un servizio di Mobile POS a costi ridotti

UBI Banca, uno dei principali gruppi bancari italiani, e 3 Italia, hanno lanciato con CartaSì un nuovo servizio di Mobile POS che consente di accettare pagamenti elettronici in mobilità attraverso uno smartphone e con commissioni bancarie ridotte.

Attivabile presso la rete di vendita di 3 Italia – con un piccolo canone mensile e senza commissioni bancarie entro un determinato valore limite del transato mensile, che varia in funzione delle due offerte disponibili al lancio: con 5 euro al mese si hanno subito a disposizione 400 euro di pagamenti senza l’applicazione di commissioni, con 10 euro le transazioni salgono a 1000 euro.

Un’offerta vantaggiosa che consente a professionisti, artigiani ed esercenti di adeguarsi alla normativa sui pagamenti elettronici e fruire di un servizio di incasso flessibile a costi contenuti, sullo stile delle tariffe telefoniche con minuti, SMS e Internet inclusi. 

WHITEPAPER
Quali sono (e come sono) i negozi più innovativi del mondo
Acquisti/Procurement
Retail

Questa soluzione di pagamento elettronico – compatibile con tutte le offerte “3” e non vincolata a un piano tariffario – si differenzia dalle altre in quanto è connessa con i principali circuiti di pagamento (PagoBancomat, Visa e Mastercard) e non richiede l’apertura di un conto corrente dedicato. Nell’offerta è infatti inclusa la carta prepagata Enjoy Business, dotata di IBAN, su cui sono accreditati gli importi delle transazioni effettuate con il Mobile POS, che potranno poi essere spesi presso qualsiasi esercente (anche online), prelevati presso gli sportelli bancomat o trasferiti su qualsiasi altro conto di pagamento disponendo un bonifico tramite il servizio di Internet banking Qui UBI Affari, anch’esso incluso nell’offerta.

Per utilizzare il Mobile POS l’esercente, in pratica, deve scaricare l’App UBI PAY Business su uno Smartphone/Tablet compatibile – il servizio è attivo su iOS e Android – che al momento dell’operazione deve essere connesso a Internet, sotto rete 3 o in Roaming, tramite una rete dati o Wi-Fi. L’App abilita l’interazione con il Mobile POS collegato allo smartphone o al tablet via bluetooth. Per effettuare la transazione basta digitare l’importo sul display del dispositivo mobile, far firmare lo scontrino elettronico al cliente direttamente sullo smartphone o sul tablet oppure inserire il PIN. Sempre attraverso l’App, l’esercente potrà inviare ai clienti la ricevuta di pagamento via email e SMS, accedere allo storico delle transazioni effettuate, reinviare gli scontrini o stornare le operazioni.

FacebookTwitterLinkedIn