PayPal, Yamaha e Amazon campioni della customer experience

Personalizzazione nelle interazioni con i clienti, capacità di coinvolgerli e trasparenza nella gestione dei dati sono alcuni degli aspetti che, secondo i consumatori europei, caratterizzano le tre aziende top quando si tratta di fare acquisti nell'era digitale. Lo dice una ricerca condotta Censuswide promossa da Ricoh [...]
  1. Home
  2. Ecommerce
  3. PayPal, Yamaha e Amazon campioni della customer experience

Se si parla di customer experience, PayPal, Yamaha Motor e Amazon.com sono le aziende che in Europa soddisfano meglio le aspettative del cliente prima, durante e dopo l’acquisto. Lo dice una ricerca Censuwide promossa da Ricoh, che ha sviluppato per le tre fasi della customer journey il modello di valutazione ‘Triple R‘ (Reach, Respond e Retain). Secondo l’indagine, condotta su 3.600 consumatori del Vecchio continente, il 70% del campione afferma che le migliori aziende sono quelle che li trattano come singoli individui. Lo studio mette infatti in evidenza come i clienti richiedano sempre più servizi personalizzati e interazioni digitali in grado di rispondere all’evoluzione delle loro esigenze, e PayPal, Yamaha e Amazon sembrerebbero per l’appunto essere i campioni di questa nuova modalità di interazione.

Dalla ricerca è inoltre emerso come il 57% dei consumatori sarebbe disposto a spendere di più con le aziende che lo fanno sentire unico e importante, enfatizzando quindi la necessità per le imprese di interagire in modo personalizzato mediante comunicazioni su misura.

WHITEPAPER
Vuoi migliorare l’esperienza dei clienti? Ascolta la loro voce con survey di successo!
CRM
Risorse Umane/Organizzazione

Tuttavia, il 59% dei clienti crede che le imprese siano interessate solo al guadagno e non a offrire un buon livello di servizio, e solo il 50% dei consumatori pensa che le aziende siano maggiormente interessate alla customer experience prima che i clienti acquistino. Il 61% del campione, infine, è convinto che le aziende debbano essere più trasparenti sul modo in cui utilizzano i dati sui clienti

David Mills, CEO di Ricoh Europe, commenta: «I consumatori considerano vincenti le aziende che sono in grado di fornire rapidamente servizi personalizzati. Risulta fondamentale ottimizzare i processi interni e utilizzare le corrette tecnologie per rispondere alle aspettative dei consumatori. Il fatto che il 57% dei consumatori si dichiari disposto a spendere di più con le aziende che prestano loro la massima attenzione è la riprova che la crescita del business sia strettamente connessa alla capacità delle imprese di interagire in modo efficace e di far sentire i clienti apprezzati. In questo mondo digitale il successo dipende dalla capacità delle aziende di stare vicino ai clienti anche grazie alle tecnologie», continua Milles. «Automatizzare le attività e i processi, per esempio, significa per le aziende avere più tempo a disposizione per migliorare la soddisfazione dei clienti. Lo scenario che si delinea assicura vantaggi sia alle aziende che ai consumatori. La trasformazione digitale e l’ottimizzazione dei processi sono quindi fondamentali per soddisfare e fidelizzare i clienti».

FacebookTwitterLinkedIn