I sistemi di pagamento online indipendenti come ponte fra banche e retailer - Pagamenti Digitali
FacebookTwitterLinkedIn

I sistemi di pagamento online indipendenti come ponte fra banche e retailer

Hans Hoffmann, Director International Sales di SOFORT AG

Il mercato dei servizi monetari e finanziari si sviluppa insieme al progredire della civilizzazione. Inizialmente l’umanità ha portato avanti il commercio attraverso il baratto, ma in seguito, al fine di migliorare e standardizzare il mercato, fu inventata la moneta metallica la quale, poiché prodotta con metalli rari come l’oro e l’argento, fu sostituita prima dalle banconote e successivamente dalla plastica.

Quest’ultima, a sua volta, ha progressivamente dato spazio alla moneta elettronica. Una cosa è certa: ciascuna delle diverse tipologie di moneta susseguitesi nel corso della storia ha contribuito a facilitare e a migliorare l’attività del commercio.

Attualmente, la moneta elettronica e gli esistenti metodi di pagamento online rappresentano una componente molto importante per l’economia globale in quanto facilitano enormemente i trasferimenti di fondi e il commercio, specialmente quello internazionale, tra le imprese e gli individui. Le nuove tecnologie influenzano concretamente l’apertura di nuovi mercati e, con ciò, rafforzano la sana competitività e riducono i costi del business.

 

L’era dell’eCommerce

Lo sviluppo dinamico del settore e-commerce insieme a quello di Internet innesca senza dubbio il desiderio e la necessità di metodi di pagamento innovativi. Ne traggono sicuramente beneficio anche i consumatori che possono così facilmente fare acquisti da tutto il mondo senza costi addizionali.

I nuovi metodi di pagamento hanno gettato luce su nuove opportunità di business e semplificato le modalità con cui i consumatori possono soddisfare i propri bisogni attraverso l’acquisto di prodotti e servizi. “Antico” attore nel mondo dei pagamenti, il settore bancario è caratterizzato dal fatto di essere troppo frammentato e troppo lento per poter essere in grado di sviluppare soluzioni indipendenti nel campo dei nuovi metodi di pagamento che possano andare incontro alle necessità del mercato.

Un esempio è l’ambiziosa iniziativa SEPA (Single Euro Payments Area) che è stata sviluppata nel corso degli anni e il cui progetto, al momento, è rallentato. In questa situazione i moderni metodi di pagamento possono costituire una specie di ponte, la risposta alle domande della new economy in grado di avvicinare le banche ai loro clienti, i consumatori ai venditori. In caso contrario ci sarebbe una grande distanza tra le aspettative dei clienti delle banche e ciò che queste ultime possono loro offrire.

 

I ruolo dei pagamenti innovativi 

I metodi di pagamento innovativi costituiscono un collegamento tra i rivenditori e le banche e permettono di superare l’ostacolo della comunicazione tra il sistema bancario e i sistemi utilizzati nell’e-commerce.

Inoltre, i nuovi sistemi di pagamento come SOFORT Banking permettono di risolvere i problemi nell’approvazione della transazione, nella gestione dei resi e nelle questioni relative alle frodi.

Questo tipo di soluzioni seguono le necessità dei clienti e ne migliorano l’esperienza d’acquisto influenzando positivamente lo sviluppo dell’e-business.

Grazie agli ideatori di metodi di pagamento innovativi, le banche stanno ottenendo soluzioni che fino ad ora non erano state in grado di sviluppare internamente. Le soluzioni a livello europeo come SOFORT consentono alle banche di rientrare in gioco nell’E-Commerce. Essere aperti a nuove soluzioni è condizione necessaria allo sviluppo, al contrario, un’eccessiva riduzione della competitività costituisce un fattore che rallenta lo sviluppo o addirittura lo frena.

Ci rendiamo conto che si tratta di un processo che durerà alcuni anni, ma prima il settore bancario riuscirà a cambiare atteggiamento, più velocemente sarà in grado, insieme ai propri clienti, di beneficiare della crescita e del rapido sviluppo dei TPPs (Third parties providers, come SOFORT) indipendenti dalle banche.

Anche Mr. Almunia, capo commissario dell’Unione Europea, ha commentato questa situazione in modo molto chiaro: «I nuovi attori sono desiderosi di realizzare ciò che le banche sono lente a fare: sono pronti a fornire soluzioni di pagamento più efficienti ed innovative. Sospetto che il settore bancario dovrà trovare il modo di lavorare con loro, visto che gli utenti apprezzano la competizione e la possibilità di scelta. E ciò non dovrebbe essere visto come una sfida, ma come un’opportunità formidabile. Il cambiamento è inevitabile.» (European Payments Council Plenary meeting, 14.12.2011).

 

I benefici per il settore bancario

Fortunatamente al momento vediamo che, in generale, le banche stanno cominciando a cambiare approccio verso i fornitori di metodi di pagamento innovativi, vedendo nella collaborazione numerosi benefici per loro stesse che, tra l’altro, permettono di conservare più facilmente i loro clienti ed il loro capitale, perseguendo il principio fondamentale di ogni banca. Il caso di SOFORT nel mercato tedesco, austriaco e italiano costituisce un buon esempio, in quanto una cooperazione di lunga data con le banche ha portato benefici per entrambe le parti.

Sempre più aziende del settore bancario iniziano a comprendere il valore aggiunto che scaturisce dall’integrazione con sistemi quali SOFORT Banking. Alcuni esempi sono Deutsche Kreditbank, Gruppo Banca Sella e Raiffeisen in Austria.

Non è una questione di evoluzione, ma siamo ora in una fase di rivoluzione silenziosa che, così come in precedenza l’adozione della carta moneta o delle carte di credito, ha cambiato per sempre la realtà economica che ci circonda. Ciò è particolarmente necessario e importante per continuare ad integrare l’economia europea e mondiale.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi