FacebookTwitterLinkedIn

Come ottimizzare i pagamenti mobile grazie ad Adyen

Lo smartphone è rapidamente diventato l’oggetto centrale della nostra vita: attraverso questo dispositivo curiamo i rapporti personali e di lavoro, ci informiamo, ascoltiamo musica e guardiamo film e, sempre più spesso, facciamo anche shopping. Secondo lOsservatorio Mobile Payment del Politecnico di Milano, in Italia il valore degli acquisti online di beni e servizi tramite sito Mobile o app (Mobile Commerce) è cresciuto nel 2018 del 40% per un totale di 8,4 miliardi di euro: un valore pari al 31% del totale dell’eCommerce nazionale, in aumento rispetto al 25% del 2017. La stima è che nei prossimi tre anni il Mobile Commerce potrà raggiungere un valore tra i 17 e i 20 miliardi di euro, con una penetrazione che sfiorerà il 50% del totale eCommerce nazionale. Più che una semplice ottimizzazione, il mobile friendly rappresenta una necessità per tutti i siti di eCommerce non più prorogabile.

Acquisti via mobile: una corsa ad ostacoli

Oggi i clienti troppo spesso si scontrano ancora con esperienze tutt’altro che mobile friendly. Ad esempio, le ancora diffuse pagine di acquisto non ottimizzate per la navigazione da smartphone e le numerose problematiche correlate: tempi di caricamento troppo lunghi, reindirizzamenti prematuri, design inadeguato, ecc. Gli utenti che hanno la pazienza di superare questi ostacoli e riescono comunque a selezionare l’oggetto preferito, poi, devono spesso fare i conti con soluzioni di pagamento farraginose e poco chiare, che richiedono più passaggi di autenticazione e svariate conferme. Il risultato finale è che una fetta consistente dei potenziali clienti, frustrati dai numerosi passaggi e inevitabilmente distratti dalle altre notifiche dello smartphone, finiscono per non portare a termine la transazione. Secondo i dati di Adyen, la piattaforma internazionale di pagamento scelta da Aziende leader a livello mondiale, oggi le conversioni da dispositivi mobile sono in genere inferiori di ben il 9% rispetto a quelle da desktop. A riconferma che molte aziende non riescono a garantire la stessa qualità di esperienza di acquisto su smartphone e tablet.

Un aiuto da Adyen: i vantaggi di una piattaforma unificata

Sbarcata da oltre un anno in Italia con una vetrina di clienti internazionali del calibro di Facebook, eBay e Spotify, Adyen è già stata scelta da moltissime realtà di spicco del made in Italy come Brunello Cucinelli, Furla, Benetton e Eataly Net. La grande novità di Adyen è quella di fornire un’unica piattaforma tecnologica omni-channel in grado di semplificare e velocizzare il flusso dei pagamenti grazie alla gestione delle transazioni in-store ma anche online e mobile in un’unica soluzione. Dall’elaborazione dei pagamenti, alla gestione del rischio, fino alla fase di acquiring: un unico sistema assolve direttamente tutte le funzioni, anche quelle normalmente delegate a terze parti.

Le aziende che intendono migliorare la loro esperienza mobile troveranno in Adyen, ad esempio, la possibilità di geolocalizzare la modalità di pagamento, che permette di offrire soluzioni di pagamento più coerenti con il Paese di origine e le preferenze del cliente: dunque non solo i classici circuiti Visa o Mastercard ma anche strumenti nati espressamente per il mobile, come Apple Pay e Google Pay o WeChat Pay e Alipay, tanto diffusi fra la clientela cinese.

Più in generale, la piattaforma di Adyen offre tutta una serie di soluzioni che possono essere implementate dai merchant per ottimizzare il pagamento via mobile e aumentare in maniera significativa i tassi di conversione. Ad esempio, i clienti abituali apprezzano molto quelle funzionalità capaci di abbattere significativamente i tempi, quali il riempimento automatico dei dati personali, che riducono il numero dei click necessari per portare a termine un’operazione, fino ad arrivare all’acquisto in un singolo click. Già popolare su Amazon o Uber, rende il pagamento invisibile al consumatore utilizzando le informazioni preregistrate sull’account del cliente. Si tratta di modalità di acquisto che migliorano significativamente l’esperienza del cliente e rappresentano una leva importante per la fedeltà. Maggiore velocità e fluidità, dunque, ma senza sacrificare la sicurezza: l’adozione della piattaforma Adyen permette infatti anche di sfruttare avanzate soluzioni per la sicurezza, come l’Adyen 3DS2 che permette agli e-commerce di soddisfare i requisiti della PSD2 e allo stesso tempo garantire la massima protezione contro le frodi.

Per informazioni: www.adyen.com

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi