La pandemia Covid-19 ha accelerato il digital banking

"L’emergenza Coronavirus e il lockdown hanno indubbiamente spinto il Fintech & Insurtech in Italia. Ora è importante sfruttare questa accelerazione nei servizi digitali per cogliere a pieno i benefici della rivoluzione digitale" afferma Marco Giorgino, Direttore Scientifico dell’Osservatorio Fintech&Insurtech [...]
  1. Home
  2. Digital banking
  3. La pandemia Covid-19 ha accelerato il digital banking
Marco Giorgino, Direttore Scientifico dell’Osservatorio Fintech & Insurtech

Ad aprile 2020 si è registrato un +17% degli utenti unici consumer online delle banche rispetto allo stesso mese del 2019. Le transazioni online sono cresciute di un +32%. Esploso al +75% il numero di nuovi clienti acquisiti senza la necessità di una interazione fisica (con punte del 198%). In aumento anche l’utilizzo del Mobile rispetto al PC. Sono questi gli effetti della pandemia da Covid-19 e della limitazione negli spostamenti, che hanno portato molte più persone e aziende a sfruttare i canali bancari digitali. Ed è l’Osservatorio Fintech & Insurtech della School of Management del Politecnico di Milano a sottolinearlo. La ricerca ha valutato la crescita dei canali bancari digitali tra aprile 2020 e aprile 2019 per l’impatto dell’emergenza sanitaria prendendo a riferimento fonti dirette di 51 istituti di credito rappresentativi del sistema bancario italiano che nel 2018 hanno servito complessivamente 63,7 milioni di clienti unici.

 

Marco Giorgino, Direttore Scientifico dell’Osservatorio Fintech & Insurtech commenta “L’emergenza Covid-19 ha indubbiamente spinto il Fintech & Insurtech in Italia. Lato domanda, oltre alla crescita degli utenti consumer sui canali bancari digitali, si nota un incremento di servizi di firma digitale, di sistemi online per l’anticipo fattura o di sistemi di pagamento digitale B2B”.

Certo non è mancato l’incremento anche lato offerta in cui “Larga parte dei contratti sono stati sottoscritti in digitale e sembrano essersi allentati i vincoli della compliance che insieme alle linee di business si è trovata in prima linea a gestire l’emergenza per poter dare continuità ai servizi. Investimenti digitali prima “congelati” sono diventati prioritari. Ora è importante sfruttare questa eredità positiva per cogliere a pieno i benefici della rivoluzione digitale”.

Call4ideas CARDIF
Il Next Normal di Open-F@b?Call4Ideas. Proponi il tuo progetto innovativo!
Digital Transformation
Open Innovation

 

 

 

Immagine fornita da Shutterstock.

 

FacebookTwitterLinkedIn