partnership

Worldline e Google insieme nella trasformazione digitale via cloud



Indirizzo copiato

L’accordo strategico prevede di adottare le tecnologie cloud del motore di ricerca, per accelerare la trasformazione digitale della società di servizi di pagamento. Ecco gli obiettivi della collaborazione

Pubblicato il 18 gen 2024



Estesa la partnership fra Worldline e BNP Paribas Fortis

La partnership strategica fra Worldline e Google si pone l’obiettivo di utilizzare le tecnologie cloud di Google Cloud per sostenere la trasformazione digitale della società di servizi di pagamento. E per agevolare i pagamenti online per i clienti Google in Europa.

Ecco come entrambi i partner intendono fornire nuove esperienze digitali ai retailer e alle istituzioni finanziarie.

La partnership fra Worldline e Google

In base all’accordo, Worldline sfrutterà tecnologie cloud di Google Cloud per rafforzare la propria trasformazione digitale. Google collaborerà con Worldline per semplificare i pagamenti online per i clienti del motore di ricerca in Europa.

Inoltre, le due aziende si impegneranno insieme a sfruttare le opportunità di go-to-market per fornire nuove esperienze digitali ai retailer e alle istituzioni finanziarie.

“La nostra approfondita conoscenza dell’infrastruttura di mercato, combinata con il know-how tecnologico di Google Cloud, velocizzerà il nostro time-to-market e favorirà un successo tangibile per i nostri clienti e mercati“, commenta Gilles Grapinet, CEO di Worldline.

A partire dal 2022, Worldline ha dato il via al progetto “Move to Cloud”, per utilizzare il cloud nella trasformazione digitale e crescere nel settore paytech a livello globale.

L’adozione del cloud per espandersi

Per velocizzare questo processo, Worldline prevede di utilizzare l’infrastruttura ad alte performance e a bassa latenza offerta da Google Cloud, migliorando così la propria efficienza operativa, risparmiando sui costi e rafforzando la sicurezza e la propria posizione strategica.

Worldline intende inoltre sfruttare le competenze analitiche dei dati e dell’intelligenza artificiale offerte da Google Cloud per trarre beneficio dai propri dati e dunque abilitare nuovi prodotti e servizi di pagamento.

La decisione di optare per Google Cloud è anche frutto dell’impegno costante di Worldline nella Responsabilità Sociale d’Impresa (CSR) e dell’attenzione di Google Cloud nella decarbonizzazione e sostenibilità.

Da parte sua, Google consolida la sua partnership con Worldline per semplificare i pagamenti per i suoi clienti in Europa. Con l’espansione dell’accordo, Worldline diventerà infatti uno dei principali provider di pagamenti di Google in Europa e in Paesi selezionati. L’obiettivo di Worldline è quello di offrire ai clienti Google soluzioni di pagamento più evolute, supportare il maggior numero di circuiti di pagamento, migliorare la conversione tra Paesi esteri, offrendo un’esperienza utente più fluida.

Unire le competenze a beneficio dei retailer e delle istituzioni finanziarie globali permetterà a Google e Worldline di offrire ai propri clienti esperienze di pagamento migliorate e accelerare il time-to-market.

La partnership con Worldline sottolinea l’ampio ventaglio di opportunità che la sicurezza e affidabilità della tecnologia cloud, l’analisi dei dati e l’IA possono offrire a retailer e istituzioni finanziarie. Unendo le forze delle nostre aziende, possiamo accelerare l’innovazione nel settore dei pagamenti”, conclude Thomas Kurian, CEO di Google Cloud.

Articoli correlati

Articolo 1 di 4