Partnership

Bally e Adyen insieme nello Unified Commerce

Le due aziende si alleano per gestire i pagamenti via POS in store in tutta Europa. L'obiettivo è promuovere la trasformazione omnichannel e unificata delle vendite [...]
Bally e Adyen insieme nello Unified Commerce
Bally e Adyen insieme nello Unified Commerce
  1. Home
  2. News
  3. Bally e Adyen insieme nello Unified Commerce

Lo Unified Commerce spinge Bally ad allearsi con Adyen per gestire i pagamenti via POS in store in tutta Europa. Presto anche in Italia.

La collaborazione favorisce la trasformazione omnichannel e unificata del business del noto brand di abbigliamento e accessori.

Unified Commerce: una sola piattaforma per i pagamenti in store e online

Grazie alla collaborazione con Adyen, Bally adotta il paradigma di commercio unificato, un’unica piattaforma per accettare pagamenti in store e online.

Lo Unified Commerce, infatti, permette al noto brand di abbigliamento e accessori di fare business mediante shopping experience fluide e innovative.

Inoltre, Bally ottimizza la gestione finanziaria, mentre Adyen realizza soluzioni per promuovere la trasformazione omnichannel e unificata delle vendite.

Oltre ai POS all’interno dei punti vendita, oggi, Bally usa altri servizi offerti da Adyen per ottimizzare la gestione dei pagamenti, come per esempio Pay by Link, una soluzione per offrire al contempo un’esperienza di shopping esclusiva e un servizio di pagamento sicuro e affidabile.

Partnership fra Bally e Adyen

WHITEPAPER
Scopri le funzionalità chiave per gestire i punti vendita in maniera più efficace
Fashion
Retail

Adyen punta a sviluppare soluzioni per semplificare le operazioni di vendita e una struttura interna volta a rispondere alle necessità di un mercato dinamico e di consumatori sempre più esigenti.

Il progetto, a partire dai punti vendita del brand del lusso di proprietà della Jab Holding Company, avvia il percorso di evoluzione digitale di Bally che punta ad adottare il concetto di Unified Commerce.

La partnership offre inoltre la massima flessibilità sia al merchant che al consumatore finale: ai primi, per scegliere il canale digitale più consono tra email, chat, social media e SMS per inviare il link di pagamento; agli shopper invece per pagare con il metodo di pagamento che preferiscono mediante pagina responsive su più dispositivi.

Infine, Bally ha adottato l’Endless aisle, per consentire agli shopper di ordinare online sia articoli non disponibili nello store che il delivery direttamente a casa.

Grazie alla collaborazione, i terminali di vendita gestiti da Adyen sono già attivi nei punti vendita Bally in:

  • Austria;
  • Germania;
  • Regno Unito;
  • Spagna;
  • Olanda;
  • Svizzera;
  • in arrivo in Italia nei prossimi mesi.

“In un momento di grandi sfide come questo, il nostro obiettivo è quello di aiutare le aziende ad adattarsi e a reagire con la massima rapidità alle nuove esigenze”, ha dichiarato Philippe De Passorio, Country Manager, Adyen Italia. “Per poter offrire nuove modalità di acquisto, le aziende devono ampliare i propri canali di vendita affidandosi, dove necessario, a piattaforme di supporto. Siamo molto soddisfatti che Bally abbia scelto di sviluppare questo percorso insieme ad Adyen”.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn