FacebookTwitterLinkedIn

Con il contactless di Mastercard la sostenibilità scende in pista

Claudia Costa

Alla vigilia dell’Hahnenkamm 2020, una storica competizione dello sci alpino che si disputa annualmente in Austria a Kitzbühel dal 1931, alcuni esperti di sport invernali si confrontano sul tema dell’innovazione tecnologica, della sostenibilità e della parità di genere nel futuro degli sport invernali. Mastercard presenta i risultati di una nuova ricerca The Future of Winter Sports condotta in collaborazione con Sascha L. Schmidt, Direttore del WHU-Center for Sports and Management di Düsseldorf e 46 esperti internazionali del settore alpino.

Kitzbühel si prepara ad essere la prima località alpina interamente contactless, grazie alle innovazioni tecnologiche sviluppate da Mastercard. La società si impegna a guidare la transizione da evento basato sul contante a manifestazione che accoglie e incentiva le soluzioni di pagamento innovative, in un weekend di gare che vedrà coinvolti alcuni tra i più importanti leader mondiali nel campo dell’innovazione.

“Mastercard crede fortemente nell’innovazione per rendere l’esperienza dei consumatori sempre più smart anche nello sport e ad alta quota, dando la possibilità di vivere la montagna all’insegna delle proprie passioni. L’esempio di Kitzbühel, una località legata agli sport invernali, in cui Mastercard grazie alla tecnologia contactless ha modernizzato i servizi sia per i residenti che i turisti, è un’importante case history che servirà come modello di ulteriori progetti anche in Italia” ha dichiarato Michele Centemero, Country Manager Italy Mastercard.

Pagamenti digitali al servizio della sostenibilità e parità di genere negli sport invernali

Non manca la forte attenzione al tema della sostenibilità. Infatti, dalla ricerca emerge come attualmente le tecnologie all’avanguardia sono in uso per ridurre l’impatto ambientale e salvaguardare un bene prezioso come le montagne. Un esempio può essere l’uso della neve artificiale.

Un altro tema chiave è la parità di genere, con esperti che si concentrano sulle gare per le atlete professioniste e sull’uguaglianza nelle sale delle assemblee. Un obiettivo chiave per Mastercard che sostiene la diversity in tutti i settori e un’opportunità in un momento come questo in cui lo sci è una delle discipline più seguite, con risultati importati in Coppa del Mondo raggiunti proprio da atlete italiane. Tuttavia, la probabilità che la parità di genere diventi realtà entro cinque anni si attesta solo al 50%.

Mastercard, Gli sport invernali nel 2025

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi