COFIDIS POINT OF VIEW

Cofidis: la soluzione eCommerce che mette al centro l’experience di clienti e merchant



Indirizzo copiato

Sempre più determinante la tendenza verso l’omnicanalità. Il punto di vista del responsabile E-commerce & Ecosistemi di Pagamento di Cofidis, Giampaolo Cardia

Pubblicato il 15 nov 2023



Cofidis

L’eCommerce è un settore in rapida trasformazione, che permea e si contamina con le vendite nei punti vendita fisici, tanto che ora forse si potrebbe parlare più genericamente di “commerce”. Le interazioni delle vendite online e offline, infatti, sono sempre più strette e frequenti.

Se, da un lato, aumentano le aziende che includono l’eCommerce fra i propri canali strategici di vendita, dall’altro, le modalità di approccio al cliente e i servizi proposti online sono disponibili, sempre più frequentemente, anche negli store fisici. Si tratta di una tendenza verso l’omnicanalità che mette al centro una customer experience sempre più immediata, semplice e veloce, sia da parte dei clienti finali che da parte dei merchant.

A tracciare le prospettive del mercato e le soluzioni che rispondono a questa esigenza è Giampaolo Cardia, responsabile E-commerce & Ecosistemi di Pagamento di Cofidis: riconosciuta come specialista del credito a distanza, l’azienda attiva da oltre 25 anni in Italia fa parte di un gruppo internazionale nato nel 1985 che opera nel credito al consumo e che, oggi, conta oltre 1 milione di clienti in Italia e 30 milioni in Europa.

eCommerce e credito al consumo: una panoramica sul settore

I dati relativi ai primi mesi del 2023 indicano un’interessante crescita rispetto al 2022 per il settore del credito al consumo, con un trend particolarmente significativo per l’eCommerce: “A gennaio si registra un aumento dell’8,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e a febbraio l’aumento è stato dello 0,4% – spiega Cardia. “Inoltre, se consideriamo i primi due mesi dell’anno, complessivamente il credito al consumo ha rilevato un’espansione del 3,6 % sull’anno precedente. Va anche evidenziato che il mercato dell’eCommerce, in particolare, sta mostrando una crescita costante, registrando tassi di crescita a doppia cifra, anno dopo anno”.

eCommerce: le tendenze più rilevanti

Come anticipato, l’eCommerce è al centro di una trasformazione che vede il settore come una leva sempre più importante nella strategia di vendita delle aziende, oltre a confermare una crescita costante e ad aumentare il dialogo con i canali di vendita più “tradizionali”. Si tratta di un cambiamento che si affianca alla diffusione sempre più capillare di sistemi di pagamento digitali, innovativi e facilmente utilizzabili.

Quali sono, dunque, le tendenze in atto più rilevanti, quelle che stanno cambiando il settore in modo più incisivo? “Credo che l’omnicanalità sia il primo fattore da considerare – afferma Cardia – in quanto sta assumendo un ruolo sempre più cruciale nel panorama aziendale. Assistiamo a una crescente richiesta da parte sia dei clienti che dei commercianti, di strategie e strumenti sempre più efficaci per migliorare il tasso di conversione, sia nelle transazioni offline che in quelle online”.

La customer experience diventa dunque prioritaria nella strategia aziendale e, in questo senso, i sistemi di pagamento, che incidono molto nella delicata fase della conclusione dell’acquisto sul web o nello store fisico, sono centrali: “Anche la semplificazione dei pagamenti è sempre più importante – aggiunge Cardia – e si consolida la tendenza a richiedere soluzioni finanziarie appositamente sviluppate per agevolare le transazioni online e fornire una varietà di opzioni di pagamento, con l’obiettivo ultimo di migliorare l’esperienza del cliente, ridurre il tasso di abbandono del carrello e aumentare la conversione”.

L’omnicanalità a supporto del business

L’omnicanalità, se governata in modo strategico, può dunque sviluppare il business evidenziando diversi vantaggi: supporta la crescita dell’azienda migliorando l’esperienza del cliente, aumenta la fidelizzazione, ottimizza i processi interni e consente una maggiore personalizzazione delle offerte.

Cofidis agisce su ognuno di questi fattori: “La nostra proposta si distingue perché possiamo offrire soluzioni altamente efficienti su diverse piattaforme, garantendo coerenza nell’esperienza del cliente che utilizza canali diversi e supportando così lo sviluppo del business – spiega il responsabile eCommerce. “Inoltre Cofidis si distingue per la sua capacità di offrire soluzioni finanziarie integrate e coerenti su tutti i canali, contribuendo a soddisfare le esigenze dei clienti in un ambiente omnicanale”.

eCommerce, i vantaggi delle soluzioni Cofidis

Sono due gli strumenti che Cofidis offre per rispondere in modo efficace alle richieste del mercato:

  • PagoDIL eCommerce, nasce come step ulteriore di un servizio, PagoDIL by Cofidis pensato per gli store fisici, che ha rappresentato la prima vera rivoluzione nel mondo dei pagamenti. È uno strumento che permette di dilazionare gli importi degli acquisti in rate mensili direttamente online, con l’ambizione di rivoluzionare l’esperienza d’acquisto. Cardia sottolinea: “I clienti possono ora effettuare acquisti su siti web o piattaforme di eCommerce e dividere il pagamento senza costi aggiuntivi o interessi. Progettato per rendere più accessibili i prodotti online, questo servizio consente ai consumatori di gestire le loro spese nel tempo, ovunque si trovino.”
  • CreditLine, la linea di credito ricaricabile utilizzabile solo per acquisti su amazon.it di importo totale tra 100 e 3.000 euro, rimborsabili in comode rate, fino a 24 mesi, con addebito diretto in conto corrente.

La customer experience, dunque, è al centro del lavoro di Cofidis: “Il nostro obiettivo è di semplificare la vita del cliente attraverso soluzioni altamente efficaci, sempre in piena conformità con le normative vigenti, sia per i clienti che per i merchant” conclude Cardia.

Articolo scritto in collaborazione con Cofidis

Articoli correlati

Articolo 1 di 4