DTR Italy Point of View

Gestione cassa a 360 gradi: cosa serve per potenziare le vendite



Indirizzo copiato

La normativa, i vantaggi strategici, i servizi per i merchant: la gestione cassa del punto vendita deve evolversi per restare al passo con le esigenze del mercato. Il confronto con Simone Lolli, Sales manager di DTR Italy

Pubblicato il 9 gen 2024



Gestione cassa
Immagine di Andrey Burstein da Shutterstock

Quando si parla di gestione cassa, è prioritario conoscere il panorama normativo che i titolari delle attività di vendita devono rispettare. Questi stessi limiti, però, possono anche rappresentare una grande opportunità grazie agli strumenti digitali. Ecco perché considerare la gestione della cassa a 360 gradi è importante per i merchant che vogliono sviluppare in modo strategico la propria attività.

Gli aspetti normativi principali di cui devono tenere conto tutti coloro che effettuano operazioni di “commercio al minuto e attività assimilate”, tra cui i proprietari del punto vendita, sono:

  • l’obbligo di avere un registratore di cassa telematico (RT), che rispetta le specifiche tecniche definite dall’Agenzia delle Entrate con il Provvedimento del 28 ottobre 2016 e successive modifiche;
  • l’emissione del documento commerciale che, a partire dal 1° gennaio 2021, sostituisce i “vecchi” scontrini e le ricevute fiscali;
  • la certificazione dei corrispettivi tramite memorizzazione e trasmissione telematica che deve avvenire giornalmente all’Agenzia delle Entrate.

Si tratta di regole stringenti e indicazioni, sintetizzate nelle Linee guida dell’Agenzia delle Entrate, che implicano un onere importante anche dal punto di vista gestionale. È infatti fondamentale essere aggiornati rispetto alla normativa per predisporre in modo corretto l’invio telematico dei corrispettivi tramite registratore telematico. Non bisogna poi dimenticare di mantenere aggiornato anche l’RT, che deve essere sempre in linea con le ultime revisioni di firmware che accolgono le richieste dell’Agenzia delle Entrate.

È proprio l’innovazione digitale, però, che consente di assolvere questi obblighi in modo più efficace ed efficiente e di integrare funzionalità inedite per la gestione cassa ampliando gli strumenti a disposizione dei merchant da un punto vista gestionale, amministrativo e anche strategico. Come? Utilizzando le nuove tecnologie per accedere a servizi che semplificano la manutenzione dell’RT e forniscono, al contempo, una visione immediata delle prestazioni aziendali. Per questo, un partner affidabile e di comprovata esperienza fa la differenza.

Gestione cassa, il cuore dell’esercizio commerciale

Unire il rispetto delle norme alla gestione strategica del punto cassa è dunque possibile grazie alla digitalizzazione: con i registratori di cassa telematici, il buon governo di un’attività commerciale può evolversi ulteriormente con svariate funzionalità che, da un lato, sono legate ai più recenti obblighi di legge e, dall’altro, supportano concretamente il negozio, a prescindere dalla dimensione.

“Tenere traccia dei pagamenti, emettere fatture direttamente con copia di cortesia, monitorare le scorte degli articoli presenti nel punto vendita, elaborare statistiche di sintesi e note di dettaglio delle vendite: sono tutte azioni comodamente realizzabili grazie a una gestione di cassa smart”, spiega Simone Lolli, Sales manager di DTR Italy, che evidenzia così il valore strategico dell’innovazione tecnologica nella gestione cassa.

Un esempio concreto in questo senso è MoitoIOT, il sistema gestionale realizzato da DTR Italy che propone funzionalità a misura di piccoli e grandi punti vendita, con un modello orizzontale, flessibile e scalabile per rispondere a diverse esigenze. “MoitoIOT è l’alleato numero uno di ogni esercente che punta a cogliere tutti i benefici del digitale nel retail: dalla gestione granulare delle referenze in vendita al monitoraggio delle scorte in magazzino; dalla creazione di report mirati, alla gestione del “conto”, dei pagamenti e del processo di fatturazione” sottolinea Lolli.

Gestione cassa: con DTR anche il supporto è a 360°

Nel percorso verso la transizione digitale di un’azienda, il primo ostacolo è però spesso rappresentato dal timore di non riuscire a comprendere e maneggiare i nuovi strumenti tech. Ecco perché la gestione della cassa deve essere a 360° anche dal punto di vista del supporto fornito ai merchant. Con il partner tecnologico giusto è possibile innanzitutto individuare qual è lo strumento più adatto alla propria attività e, successivamente, poter contare su un punto di riferimento affidabile per l’assistenza nella risoluzione di problemi di funzionamento.

In questo senso, DTR Italy mette a disposizione degli esercenti un sistema di assistenza da remoto. “Il nostro è un approccio vicino alle esigenze e alla specificità di ogni esercizio commerciale e la tipologia di supporto che forniamo va in questa direzione”, riporta Lolli, “sono molto apprezzati servizi quali RT User che permette, ad esempio, di ricevere una notifica in app sul proprio smartphone una volta avvenuta la chiusura di cassa, offre immediata visibilità della situazione attuale e dello storico delle proprie vendite e, non da ultime fornire una panoramica chiara dei corrispettivi giornalieri trasmessi all’Agenzia delle Entrate”.

Questi servizi sono accessibili grazie a DTR Service, un vero e proprio portale che risponde alle esigenze del produttore rispetto al rivenditore e, analogamente, mette in contatto le richieste del rivenditore rispetto al proprietario del punto cassa.

Gestione cassa: come potenziare le vendite

Riuscire ad avere una visione granulare, aggiornata e approfondita della propria attività è condizione essenziale per monitorarne l’andamento e prendere decisioni strategicamente informate. La gestione cassa intelligence permette per questo al merchant di avere un “cruscotto” gestionale costantemente aggiornato sulle attività in corso.

“Poter disporre di efficaci strumenti di monitoraggio e controllo rende più facile ottimizzare la gestione del punto vendita, potenziando al contempo le vendite”, evidenzia il Sales manager di DTR, “i dati così ottenuti rappresentano poi anche una leva importante per migliorare la customer experience e intraprendere azioni di fidelizzazione. Ad esempio, con DTR4value, si può creare un sistema di customer retention con carte fedeltà virtuali, anche per piccole attività come centri estetici o stabilimenti balneari”.

Appare chiaro, allora, come la corretta gestione della cassa non sia più un mero obbligo fiscale da adempiere con l’RT, ma un elemento chiave da capitalizzare per far crescere il proprio business. La comprensione delle leggi in vigore è sicuramente fondamentale, ma fermarsi qui sarebbe il frutto di una strategia miope: l’innovazione digitale è la chiave per affrontare queste sfide, non solo semplificando la compliance normativa ma anche aprendo la strada a un nuovo mondo di opportunità. I registratori di cassa telematici, le fatture digitali, la tracciabilità dei pagamenti – tutti questi strumenti offrono un potenziale incredibile per migliorare la gestione del punto vendita.

Articoli correlati

Articolo 1 di 5