Powa Technologies si allea con UnionPay Network Payment per conquistare il mercato cinese - Pagamenti Digitali
FacebookTwitterLinkedIn

Powa Technologies si allea con UnionPay Network Payment per conquistare il mercato cinese

redazione

UnionPay Network Payment, primo  – e unico – consorzio interbancario cinese specializzato nel settore dell’acquiring, ha stretto una partnership strategica decennale con Powa Technologies per offrire ai propri numerosissimi clienti (si parla di centinaia di milioni di account) la soluzione di mobile commerce PowaTag. Una tecnologia che di fatto trasforma ogni materiale di comunicazione, dalla pubblicità ai social media, dai volantini ai prodotti stessi, in un punto vendita virtuale, consentendo ai consumatori di fare acquisti con un semplice touch sullo smartphone..

Grazie all’accordo, le due società integreranno i servizi offerti da Powa Tag nei sistemi di pagamento mobile e Pos nel circuito UnionPay, permettendo ai retailer di fare breccia nel gigantesco mercato O2O (On line to Off line) cinese, che ha raggiunto il valore di 305 miliardi di Yuan nel primo semestre del 2015, con una crescita dell’80% rispetto all’anno precedente. Nasce così PowaTag Union Pay, che si caratterizza per essere una soluzione di mobile commerce a 360 gradi. L’app, disponibile sia per iOS che per Android, oltre al mobile shopping consente di ricevere informazioni sui prodotti e offerte speciali direttamente sullo smarphone, non ha bisogno della tecnologia NFC (Near Field Communication per essere abilitata nel POS, funziona con tutte le carte di debito e credito del circuito China Union Pay e può essere immediatamente adottata da qualsiasi retailer che aderisce al circuito.

La joint-venture verrà inizialmente lanciata nella provincia di Guangdong, offrendo ai circa 106 milioni di abitanti della regione della Cina sudorientale la possibilità di effettuare acquisti con PowaTag presso 400 mila retailer. «Le stime dicono che entro la fine del 2016 saranno 50 milioni i consumatori che in tutto il Paese utilizzeranno la piattaforma per effettuare acquisti presso un milione di retailer», dice Hu Jinxiong, presidente della neonata società.

La partnership con China Union Pay si inserisce in una strategia di espansione precisa: PowaTag ha già siglato accordi con oltre 1.200 brand (tra i più recenti, quello con Von Bismark e Xbox One per il mercato nordamericano) e l’Asia Pacifica si conferma un target primario. «L’obiettivo è rafforzare ulteriormente la nostra presenza nella regione con il più alto tasso di crescita al mondo per quanto riguarda la penetrazione di smartphone e la diffusione dell’e-commerce», conferma Alessandro Gadotti, CEO Asia Pacific di Powa Technologies. «Diventare leader in un mercato così competitivo è prova della validità della rivoluzione che Powa sta portando avanti nel settore delle vendite al dettaglio».


 


 


 

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi