Lo shopping si fa (e si paga) con l'Xbox One - Pagamenti Digitali
FacebookTwitterLinkedIn

Lo shopping si fa (e si paga) con l’Xbox One

redazione

Il retail fisico sta provando a implementare magic mirror e soluzioni Kinect per espandere l’esperienza in negozio e invogliare i clienti a preferirlo o per lo meno a equipararlo all’e-commerce, nell’ottica di integrare l’offerta in una prospettiva di multicanalità. Ma, a causa della tecnologia, gli store rischiano di essere di nuovo sorpassati a destra dalla comodità e dall’interattività sempre più spinte dello shopping da divano.

La novità arriva dagli Stati Uniti, dove decine di milioni di possessori di Xbox One (la console di ultima generazione di Microsoft) possono oggi accedere a The Mall, uno spazio commerciale virtuale realizzato in partnership da Von Bismark, specialista delle soluzioni e-commerce per la TV, e Powa Technologies. Il sistema permette ai consumatori – che non devono far altro che scaricare la mobile app PowaTag sul proprio telefono – di consultare cataloghi on line, vedere videorecensioni interattive e acquistare da remoto semplicemente puntando lo smartphone o le parti del corpo verso lo schermo della televisione e la telecamera dell’Xbox, che lavorando insieme creano un vero e proprio camerino virtuale nel salotto di casa. Gli utenti possono così addirittura “provare” gli abiti e gli accessori in vendita. Per il momento i prodotti disponibili sul marketplace di The Mall sono quelli dei brand SoccerPro, Style PB, Grayers e Go2Games, ma sono in arrivo nuove referenze.

«Si tratta solo del primo passo per dare vita a nuovi, incredibili sistemi di coinvolgimento basati sulla fisicità nelle pratiche di e-commerce», commenta Eoghan O’Sullivan, CEO di Von Bismark.

La transazione avviene attraverso PowaTag, la quale accede a un sistema di mobile payment che collega il profilo dell’utente alla sua carta di credito, consentendo (una volta comunicati i dati per la spedizione alla piattaforma televisiva) di effettuare acquisti one-touch, senza dover quindi reinserire le informazioni on screen.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi