NEWS

Intesa SanPaolo adotta il SoftPOS di Nexi

Oltre alla dematerializzazione degli incassi e alla possibilità di operare in mobilità, anche per le consegne a domicilio, la soluzione permette all’esercente di accettare pagamenti digitali direttamente dallo smartphone o dal tablet. Tre italiani su 5 preferiscono i pagamenti cashless

Pubblicato il 21 Set 2023

Qonto adotta Nexi SoftPOS

Intesa SanPaolo è la prima banca italiana ad adottare il SoftPOS di Nexi. L’obiettivo è quello di accettare pagamenti direttamente sullo smartphone o sul tablet.

Il nuovo prodotto di Nexi è disponibile in anteprima per i clienti di Intesa Sanpaolo. Ecco quali vantaggi offre.

Intesa SanPaolo adotta il SoftPOS di Nexi

Dall’ottava edizione della Community Cashless Society emerge che tre italiani su quattro preferiscono la modalità dei pagamenti cashless.

Nexi ha già lanciato il SoftPOS in Germania, Ungheria e Grecia e ora è il turno dell’Italia. Intesa è la prima banca a implementarlo.

La prima soluzione “no hardware”, sviluppata dalla Paytech europea, permette agli esercenti di accettare pagamenti via app per smartphone o tablet. Con questa mossa, Intesa Sanpaolo accelera il percorso dei pagamenti digitali, con innovazioni volte a rendere il mobile uno dei canali principali nelle interazioni con i clienti.

SoftPOS, infatti, è un’app semplice e sicura da associare al device dell’esercente in pochi passaggi, anche per emettere la ricevuta, inviandola digitalmente al cliente.

L’utilizzo di SoftPOS può essere come POS principale oppure aggiuntivo, perfetto per evitare code nei momenti di maggiore affluenza in negozio, gestire delivery o pagamenti in mobilità presso fiere ed eventi. Per i clienti, potrà essere configurato anche come POS di supporto, attivabile velocemente dal portale Nexi Business. I clienti di Intesa Sanpaolo che attiveranno il servizio dal portale esercenti Nexi Business entro il 18 dicembre, potranno concorrere alla vincita di uno smartphone Samsung S23.

I vantaggi

SoftPOS permette di accettare i pagamenti non solo con carte contactless dei principali network, ma anche attraverso i digital wallet. E quindi i portafogli digitali di Google Pay, Apple Pay, Samsung Pay e Huawei Pay.

La soluzione offre il vantaggio di operare in mobilità; è dunque dedicata a liberi professionisti, esercizi commerciali con consegne a domicilio.

Oltre alla dematerializzazione degli incassi, permette infatti all’esercente di accettare pagamenti digitali in sicurezza, tramite lo smartphone o il tablet.

Consente inoltre all’esercente di ottenere un punto di incasso da aggiungere a quello principale, offrendo la possibilità di evitare le attese e ridurre le code nel momento del pagamento. Si lascia così più spazio all’ascolto e alla gestione del cliente in fase d’acquisto.

Vantaggi evidenti sono anche anche in termini di customer experience dei clienti, migliorando la percezione della qualità del servizio e dei prodotti offerti dagli esercenti.

Filippo Signoretti, Merchant Solutions Director Italia di Nexi
Filippo Signoretti

“SoftPOS Nexi, semplice come un’app e sicura come un POS, è la soluzione innovativa che consente agli esercenti di cogliere al meglio le opportunità offerte dai pagamenti digitali in termini di velocità, comodità, sicurezza, in completa mobilità dentro e fuori il punto vendita”, commenta Filippo Signoretti, Merchant Solutions Director Italia di Nexi.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 3