HiPay, fatturato 2016 in crescita del 19% - Pagamenti Digitali

HiPay, fatturato 2016 in crescita del 19%

redazione

Risultati in crescita per HiPay Group, la Fintech francese specializzata in pagamenti on line. Con un fatturato 2016 di 30,7 milioni di euro – in aumento del 19% sull’anno precedente – e prospettive commerciali positive, il Gruppo intende rafforzare il suo posizionamento sul mercato e proseguire i piani di espansione basati su soluzioni di pagamento omnicanale, sull’analisi dei dati e sulla già ampia presenza a livello internazionale.

Il quarto trimestre si è chiuso con un incremento del 16% raggiungendo gli 8,2 milioni di euro. Il runrate delle transazioni processate da HiPay nell’ultimo mese dell’anno, estrapolato su dodici mesi, raggiunge 2,4 miliardi di euro. Le transazioni processate hanno raggiunto i 507 milioni di euro negli ultimi, più del doppio di quanto processato negli ultimi tre mesi nel 2015 (+ 103%).

Nel 2016, il fatturato delle vendite connesse ai pagamenti ha raggiunto i 19,2 milioni di euro, in crescita del 46% rispetto al 2015. Le transazioni processate nell’anno sono cresciute del 90% arrivando a quota 1,5 miliardi di euro, con un record mensile in dicembre (190 milioni di euro).

La crescita dimostra la rilevanza della piattaforma HiPay. Il settore dei pagamenti digitali rappresenta oggi oltre il 90% transazioni processate dal gruppo. HiPay Enterprise, la soluzione dedicata ai grandi clienti e e-tailers, ha convinto oltre un centinaio di nuovi clienti nel corso dell’anno, in Francia e all’estero, tra cui Claudie Pierlot, Eprice ID Kids, Intermarché, Maje, Natalys, Netatmo Sandro, Verbaudet e Videdressing. Per quanto riguarda HiPay Professional, la soluzione di pagamenti digitali dedicata a e-tailer di media dimensione, il numero di clienti attivi raggiungo è di oltre 2.500 merchant.

Nel 2016 è invece diminuita del 9% (di cui il 28% nel quarto trimestre) la divisione dei Micropagamenti. Tale decremento è dovuto, in primo luogo, alla decisione degli operatori di interrompere la gestione di un metodo di pagamenti storico, e in secondo luogo, alla decisione di chiudere attività non strategiche per rifocalizzarsi su attività verticali più promettenti.

In linea con questa strategia, HiPay Mobile continuerà a rafforzare il team per sostenere il posizionamento raggiunto nel mercato del gaming e per aumentare le prestazioni delle vendite di nuovi prodotti come la donazione via SMS.