Grazie a Nexi, il polo creativo milanese BASE sposa il cashless al 100%

Mai più contanti, ma solo bancomat, carte di credito e app. BASE è il primo hub creativo aperto al pubblico in Italia ad abbandonare i contanti: biglietti di eventi, performance e mostre, pernottamenti a casaBASE e consumazioni del bistrò si potranno pagare solo in digitale via Nexi [...]
  1. Home
  2. Payment Innovation
  3. Grazie a Nexi, il polo creativo milanese BASE sposa il cashless al 100%

Scegliendo di adottare un modello di business completamente cashless, BASE, l’hub culturale nato nell’area del Comune di Milano di via Bergognone 34 diventa in Italia il primo spazio aperto al pubblico che abbandona definitivamente il contante, confermandosi come simbolo di digitalizzazione e di progresso del nostro Paese. Grazie all’infrastruttura tecnologica e ai device forniti dalla PayTech Nexi, tutti i servizi e i prodotti acquistabili presso BASE, dai biglietti di eventi, performance e mostre, ai pernottamenti a casaBASE e alle consumazioni del bistrò, potranno essere pagati esclusivamente in digitale.

L’iniziativa è stata illustrata alla presenza del Sindaco di Milano Giuseppe Sala che, dopo il taglio del nastro, ha commentato: “La partnership tra Nexi e BASE, uno dei più importanti progetti di rigenerazione urbana di tutta Europa, conferma quanto Milano sia in grado di guidare il progresso del Paese. La nostra città non solo accetta la sfida della digitalizzazione, ma si mostra aperta ad accogliere il cambiamento e capace di creare forme di collaborazione che guardano al futuro per garantire ai cittadini servizi evoluti che puntano su sicurezza, trasparenza, velocità”.

Milano accoglie i pagamenti digitali promuovendo il progresso del Paese

L’iniziativa è coerente con lo spirito che guida tutte le attività della community creativa di BASE, improntate a promuovere la cultura del cambiamento puntando su innovazione, semplicità, trasparenza, legalità, efficienza, sicurezza. Per Nexi, questo accordo rappresenta un ulteriore passo nel percorso di digitalizzazione del nostro Paese, nel quale i pagamenti digitali assumono importanza crescente, capaci di accompagnare la trasformazione culturale in atto.

“I pagamenti digitali rappresentano una straordinaria opportunità per digitalizzare il Paese e noi, in qualità di PayTech europea, vogliamo sfruttare le occasioni che vanno in questa direzione, ispirandoci anche ai Paesi nordici più evoluti nei quali, da qualche giorno, siamo presenti grazie all’operazione realizzata con Nets” dichiara Paolo Bertoluzzo, CEO Nexi Group che precisa “Insieme alle nostre banche partner, vogliamo infatti accompagnare gli esercenti nella costruzione di nuovi modelli di relazione con i clienti e di integrazione sempre più spinta tra fisico e digitale attraverso i digital payments, con benefici in termini di velocità, sicurezza, comodità”.

WHITEPAPER
Scopri le 3 strategie ESSENZIALI per efficientare le Operations
Dematerializzazione
Digital Transformation

 

 

Immagine fornita da Shutterstock

FacebookTwitterLinkedIn