FacebookTwitterLinkedIn

Al via il Payment Idea Contest dell’Osservatorio Innovative Payments

Se avete idee e proposte per portare innovazione nel mondo dei pagamenti digitali questo è il momento giusto. In un 2020 che si annuncia come l’anno dei digital payment il mercato e l’ecosistema di imprese e istituzioni appare più che mai attento all’innovazione. L’occasione per farlo, rivolta a studenti e manager alla ricerca di idee innovative, è rappresentata dalla seconda edizione del Payment Idea Contest dell’Osservatorio Innovative Payments.

In Italia e nel mondo il settore dei pagamenti sta cambiando velocemente e in maniera radicale: nuovi attori, nuove tecnologie e nuovi processi si stanno infatti affacciando sul mercato e la spinta normativa – legata alla direttiva PSD2 entrata in vigore a settembre – non farà altro che accelerare ulteriormente questi cambiamenti.

Pagamenti digitali: l’innovazione accelera per consumatori ed esercenti

Dai pagamenti con carta si è passati a quelli con smartphone e wearable – con molto potenziale ancora da esprimere –, ma già ci si prepara a un futuro fatto di pagamenti tramite oggetti smart e connessi, utilizzando i cruscotti delle automobili o attraverso l’utilizzo della voce.

Anche nell’ambito dell’accettazione le opportunità legate all’innovazione stanno crescendo e stanno diventando sempre più importanti: i registratori di cassa e i POS stanno evolvendo verso piattaforme Android che potranno potenzialmente offrire migliaia di app, nuove esperienze di acquisto e nuove opportunità di business per gli esercenti; il mondo online sarà sempre più integrato con quello fisico, anche in termini di strumenti di pagamento; infine, l’esperienza di acquisto e pagamento all’interno dei negozi sarà in molti casi rivoluzionata e in questa logica si collocano le numerose sperimentazioni di acquisto checkoutless, ossia senza passare dalla classica barriera casse.

Tutto pronto per la seconda edizione del Payment Idea Contest

In un contesto così alla ricerca di nuove idee disruptive, l’Osservatorio Innovative Payments del Politecnico di Milano lancia la seconda edizione del Payment Idea Contest, un evento nato con l’obiettivo di far lavorare in maniera congiunta esperti del settore – che lavorano nelle principali aziende del mondo pagamenti – e studenti universitari, che potranno portare il loro punto di vista da consumatori e la loro freschezza innovativa, fondamentali per uscire dagli schemi consolidati.

Il Contest, patrocinato dall’incubatore di startup del Politecnico Polihub, si terrà il 21 febbraio 2020 e vedrà competere – per il premio di “Miglior idea innovativa dell’anno in ambito pagamenti” – gruppi misti composti dai manager delle aziende Partner e Sponsor dell’Osservatorio e dagli studenti che si candideranno.

Il supporto di P4I e dei responsabili della ricerca dell’Osservatorio

Le idee saranno valutate da una Giuria di Top Manager delle aziende del settore e la premiazione avverrà durante il Convegno di presentazione dei risultati dell’Osservatorio Innovative Payments che si terrà il 12 marzo presso l’Aula Carassa e Dadda del Politecnico di Milano (Campus Bovisa).

Alla competizione potranno partecipare studenti del Politecnico (consigliato in particolare per i corsi di Ingegneria Gestionale, Informatica e Design, ma aperto a chiunque lo voglia), indipendentemente dall’anno di studio frequentato. I gruppi saranno accompagnati nell’arco di tutta la durata del Contest dagli esperti del team di P4I e dai responsabili della ricerca dell’Osservatorio Innovative Payments.

Ciascun gruppo dovrà produrre una presentazione del proprio progetto accompagnata da un video in cui ne vengono spiegati i dettagli. I vincitori del Contest riceveranno come premio un buono Amazon del valore di 50€ e avranno la possibilità di sostenere dei colloqui per potenziali stage presso alcune delle aziende partecipanti all’evento.

Per maggiori informazioni e per registrarsi al Payment Idea Contest

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi