eCommerce

Sendcloud: nove italiani su 10 usano l’eCommerce con regolarità

Convenienza e personalizzazione delle consegne sono i fattori che spingono gli italiani ad adottare lo shopping online. Secondo l'indagine, sono questi i fattori che determinano il successo di Amazon [...]
tendenze servizi finanziari
  1. Home
  2. News
  3. Sendcloud: nove italiani su 10 usano l’eCommerce con regolarità

Secondo Sendcloud, oltre il 92% degli italiani fa eCommerce. Ciò sancisce la svolta dei marketplace post-pandemia, quando lo shopping online ha accelerato in maniera significativa.

I consumatori cercano la comodità, prezzi convenienti e competitivi, ampia possibilità di scelta e personalizzazione della consegna. Ecco i motivi principali che spingono gli italiani ad adottare le piattaforme digitali per fare shopping online.

Sendcloud: l’eCommerce conquista oltre nove italiani su 10

Da un’indagine di Sendcloud emerge che il 92% dei consumatori italiani fa eCommerce, acquistando regolarmente sui marketplace. I marketplace sono quei tipi di e-commerce che aggregano prodotti e servizi da venditori di terze parti.

Ben il 22% afferma di ordinare online una o più volte alla settimana. Inoltre, il 46% prevede di comprare di più sui marketplace nei prossimi mesi. Infine, un italiano su 2 (51%) predilige lo shopping sulle piattaforme digitali rispetto a quello sui tradizionali negozi online.

I fattori che trainano lo shopping online

I motivi principali che spingono gli italiani ad adottare le piattaforme digitali per fare shopping online, sono, dunque, convenienza e libertà/ personalizzazione di consegna. La comodità pesa per l’85% degli intervistati, ma al secondo posto si piazzano prezzi competitivi (76%) e i prodotti rintracciabili su queste piattaforme (60%).

Amazon piace all’80% dei consumatori, che lo considerano il marketplace per eccellenza. I motivi del successo sono il prezzo medio dei prodotti comprati (la metà spende in media tra gli 11 e i 50 euro per i suoi acquisti, e raramente oltrepassa la soglia dei 100 euro) e la comodità di trovare offerte e promozioni adatte ad ogni portafoglio.

WHITEPAPER
Scopri le funzionalità chiave per gestire i punti vendita in maniera più efficace
Fashion
Retail

La comodità plasma infatti l’esperienza di acquisto, mentre la consegna fa la differenza. Due consumatori su 3 (70% del campione) non ordinerebbero senza poter selezionare l’opzione di consegna desiderata.

Gli italiani possono infatti decidere tra una vasta gamma di soluzioni: il 43% non ordinerebbe dai marketplace senza la consegna rapida e addirittura il 45% considera la spedizione gratuita una condizione dirimente. Dunque, il 46% degli italiani sceglie abbonamenti di spedizione per godere di flessibilità e personalizzazione.

“L’enorme popolarità dei marketplace riflette la capacità di queste piattaforme di soddisfare a pieno le aspettative dei consumatori, e se c’è un dato che emerge in modo rilevante dal nostro studio è che la consegna diventa un aspetto fondamentale in questo processo“, commenta Rob van den Heuvel, CEO di Sendcloud.

“I consumatori sono sempre più esigenti in fatto di spedizioni e rispondere a questo bisogno offrendo consegne rapide e flessibili è diventata la nuova norma. Nonostante i grandi marketplace come Amazon e Zalando siano riusciti a migliorare l’esperienza di consegna per i consumatori, i retroscena del processo di spedizione celano spesso molte insidie”.

Infatti, “tanti venditori faticano a soddisfare le aspettative e opzioni di consegna imposte rigorosamente dai marketplace. Se queste piattaforme vogliono davvero rendere la consegna un punto di valore differenziante, è essenziale che semplifichino la complessità logistica e che consentano ai venditori di spedire rapidamente e senza preoccupazioni”, conclude van den Heuvel.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn