Pubblica Amministrazione

PagoPA: con Revolut pagamenti dei tributi senza commissioni

L'app finanziaria integra su iOS e Android la piattaforma nazionale pagoPA, per pagare in modo gratuito imposte e rette verso la Pubblica Amministrazione. Ecco come funziona [...]
PagoPA in sanità: evoluzione normativa e applicazioni pratiche
  1. Home
  2. News
  3. PagoPA: con Revolut pagamenti dei tributi senza commissioni

L’applicazione Revolut consente ora di effettuare tutti i pagamenti pagoPA senza commissioni.

Ecco come è possibile effettuare in modo gratuito i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione attraverso l’app finanziaria, sia su iOS che su Android.

Pagamenti PagoPA senza commissioni

L’app finanziaria globale azzera le commissioni per effettuare i pagamenti PagoPA.

Infatti Revolut consente di pagare in modo gratuito:

  • tributi;
  • imposte;
  • rette nei confronti della Pubblica Amministrazione e altri soggetti aderenti.

Tutto ciò, grazie all’integrazione della piattaforma nazionale pagoPA dentro l’app finanziaria che conta 18 milioni di clienti.

Come si effettuano i pagamenti verso la PA

L’integrazione pagoPA é già disponibile per gli utenti della piattaforma iOS. Nelle prossime settimane sbarcherà anche sui dispositivi Android.

Infatti i clienti potranno pagare i propri avvisi mediante l’app, indipendentemente dal piano sottoscritto. Ecco come:

  • bisogna effettuare l’update dell’app all’ultima versione;
  • aprire il tab Pagamenti, toccando l‘icona con due frecce;
  • digitare l’icona del QR code in alto a destra;
  • eseguire scansione del QR code all’interno dell’avviso di pagamento;
  • controllare i dettagli dei pagamenti;
  • approvare la transazione.

L’elenco delle operazioni memorizza tutto, in modo tale da semplificare ai clienti il reperimento delle ricevute, anche in seguito.

A differenza di altri competitor, i pagamenti pagoPA sono in modalità gratuita per tutti gli oltre 650 mila clienti italiani dell’app finanziaria globale. “Non solo abbiamo integrato pagoPA nella nostra piattaforma per permettere ai nostri clienti di usufruire del servizio con la modalità facile e veloce”, commenta Elena Lavezzi, General Manager Italia e Sud Europa di Revolut, “ma abbiamo anche deciso di eliminare le commissioni sulla scia di quanto già offriamo da anni, per assicurare che le persone ottengano maggiore potere nella gestione del proprio denaro e che non si trovino a pagare inutili commissioni nel momento in cui stanno già pagando una tassa”.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn