Sviluppo sostenibile

I progressi di Nexi nel rating ESG: +5 punti rispetto al 2021

Un miglioramento concreto nell'area ambientale, sociale e di governance ha ottimizzato il punteggio S&P di Nexi nell’ambito delle attività di business. Ecco in quali aree la società ha compiuto passi avanti [...]
I progressi di Nexi nel rating ESG: +5 punti rispetto all'anno scorso
  1. Home
  2. News
  3. I progressi di Nexi nel rating ESG: +5 punti rispetto al 2021

Nell’edizione 2022 dell’S&P Global Corporate Sustainability Assessment, Nexi ha compiuto importanti progressi nel proprio rating ESG indipendente. Ha messo a segno un incremento di +5 punti rispetto all’anno scorso.

Nexi migliora il rating ESG

La PayTech europea ha ottimizzato il proprio rating ESG. Nell’S&P Global Corporate Sustainability Assessment, il punteggio S&P di Nexi è salito a quota 73.

Il punteggio aveva già messo a segno un’accelerazione l’anno scorso, ma i passi avanti dell’edizione 2022 sono tangibili.

Nexi è molto impegnata a compiere progressi nelle tematiche ESG che ricoprono un ruolo chiave per le strategie di crescita aziendali.

I progressi compiuti: in quali aree

Nella categoria Environmental, il punteggio di Nexi ha compiuto il miglioramento più significativo. In quest’area, Nexi ha registrato una buona prestazione. A documentarla è anche il punteggio comunicato di recente da CDP che stima l’impatto ambientale di migliaia di imprese a livello globale.

WHITEPAPER
Sostenibilità d’impresa: Guida alla rendicontazione
Amministrazione/Finanza/Controllo
Sviluppo Sostenibile

La crescita del punteggio S&P in questa voce si rispecchia anche nelle iniziative di Nexi dedicate alla creazione di un futuro più sostenibile: la collaborazione di Nexi con CheBanca! per le carte di debito e di credito realizzate con plastica riciclata recuperata dagli oceani; il servizio Planet Care che ai titolari di carte Nexi dà informazioni sull’impatto ambientale dei loro acquisti, per coinvolgerli attivamente nella sua riduzione.

Per la prima volta quest’anno, Nexi ha aggiunto altre aree geografiche del gruppo all’estero: ciò ha fruttato un rating A- che convalida il risultato del 2021 e registra un incremento rispetto al rating C del 2020.

La società è migliorata anche nelle aree Social e Governance. In ambito Social, ha ottimizzato il livello di soddisfazione della clientela e le attività filantropiche. Nella voce Governance una maggiore trasparenza e divulgazione dei dati hanno regalato a Nexi un più elevato punteggio.

“Il miglioramento dei rating ESG”, commenta Saverio Tridico, Direttore Corporate & External Affairs del Gruppo Nexi, “dimostra il costante impegno di Nexi nel porre questi temi al centro della propria strategia aziendale. Cercheremo di consolidare questo risultato attraverso la nuova strategia ESG che ci aiuterà a migliorare ulteriormente i nostri processi e a garantire un allineamento a livello di gruppo”.

Il piano di sostenibilità per un business responsabile

Al Capital Markets Day 2022, Nexi ha illustrato gli impegni relativi alle tematiche ESG: supporto alla digitalizzazione delle micro-imprese, delle PMI e della PA; lotta al cambiamento climatico, per diventare Net Zero entro il 2040 secondo il progetto che ha ricevuto semaforo verde dal Science Based Targets initiative; investimenti nell’area HR (dipendenti), migliore rappresentanza di genere e delle minoranze, a favore di una cultura inclusiva.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn