Grazie a Nexi, UBI Banca offre bonifici istantanei - Pagamenti Digitali
FacebookTwitterLinkedIn

Grazie a Nexi, UBI Banca offre bonifici istantanei

Claudia Costa

Una nuova tipologia di bonifico SEPA che prevede l’esecuzione e l’accredito in un tempo massimo inferiore ai 10 secondi. E’ questo il sistema di pagamento attivo lanciato da UBI banca ai suoi correntisti che, grazie alla tecnologia Nexi la Paytech delle banche, consente il trasferimento istantaneo di importi fino a 15 mila euro. Il servizio sarà disponibile sui canali Qui UBI, Qui UBI Affari, Digital Banking Imprese, su tutte le app del Gruppo e allo sportello.

“Il bonifico istantaneo consentirà di agevolare il trasferimento di denaro senza attendere i tempi tecnici di accredito del bonifico ordinario e rendendo possibile tutte quelle transazioni che necessitano di una conferma contestuale del pagamento, ad esempio la compravendita di beni usati tra privati piuttosto che lo sblocco di forniture tra imprese” afferma Natascia Noveri, Responsabile Marketing di UBI Banca.

La piattaforma firmata Nexi

Il bonifico istantaneo nasce sulla piattaforma Nexi, basata su un’infrastruttura aperta e garantisce massima sicurezza e tracciabilità di ogni pagamento. Semplicità, familiarità, riduzione delle tensioni di cassa e liquidità e  ottimizzazione della gestione del circolante sono i vantaggi di cui beneficeranno tutti i clienti di UBI Banca privati, professionisti e imprese.

“La nostra piattaforma per i bonifici istantanei è una soluzione end to end che garantisce tempi di risposta molto veloci (<3 sec) e un livello di servizio prossimo al 100%, già testato anche su volumi di oltre 200 milioni di transazioni all’anno. È una piattaforma interoperabile a livello europeo ed è sviluppata in piena conformità con le specifiche definite dall’European Payment Council” afferma Renato Martini, Digital Banking Solutions Director di Nexi.

La strategia di innovazione di UBI Banca

Il bonifico istantaneo, in realtà, è l’ultimo dei servizi innovativi offerti da UBI Banca in ordine cronologico. Infatti, l’istituto di credito è sbarcato sui principali digital wallet in circolazione (Samsung Pay e Google Pay) e il centro di innovazione dedicato ai servizi bancari con 150 professionisti continuerà a lavorare all’implementazioni di soluzioni all’avanguardia.

Nel triennio 2016-2018 UBI Banca ha investito circa 164 milioni di euro in innovazione, mentre per il quadriennio 2016-2019 sono stati stanziati più di 13 milioni di euro in cybersecurity. Un’evoluzione costante che tiene in considerazione la multicanalità dell’esperienza bancaria di oggi. Per il rinnovamento delle filiali, grazie anche alle tecnologie utilizzate, il Piano Industriale al 2019/2020 ha previsto una spesa di 240 milioni di euro.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi