partnership

Generalfinance: con l’open finance migliora la cessione del credito e la gestione del rischio



Indirizzo copiato

L’intermediario finanziario sigla un nuovo accordo con Fabrick per adottare un processo di tipo STP che permette di alimentare la propria piattaforma digitale grazie ai vantaggi della PSD2

Pubblicato il 15 feb 2024



Generalfinance e Fabrick: nuovo accordo per godere dei benefici PSD2

Generalfinance e Fabrick rinnovano l’accordo per ottimizzare la cessione del credito e la gestione del rischio.

Ecco come prosegue il percorso di trasformazione digitale dell’intermediario finanziario specializzato nel factoring alle PMI.

Generalfinance e Fabrick: nuovo accordo per godere dei benefici della PSD2

La nuova intesa fra Generalfinance e il player globale dell’Open Finance punta a migliorare la valutazione e gestione del credito, oltre al monitoraggio del rischio.

L’accordo con Fabrick infatti apre a Generalfinance i vantaggi della PSD2, permettendo ai clienti di accedere ai conti, da loro aperti presso altri istituti, direttamente nell’ecosistema della società quotata su Euronext Star Milan.

L’intesa permette a Generalfinance di adottare un processo di tipo STP (Straight Through Processing) che permette di alimentare la propria piattaforma digitale grazie ai vantaggi della PSD2.

Nel dettaglio, la collaborazione con Fabrick, istituto di pagamento autorizzato quale Account Information Service Provider (AISP), se riceve l’autorizzazione, apre a nuove opportunità.

Generalfinance potrà infatti effettuare l’integrazione della movimentazione bancaria dei conti correnti dei propri clienti, via API, nel proprio sistema informativo. Essa offrirà inoltre la possibilità di riconciliare gli incassi dai debitori, migliorando le attività e i costi di back office.

Massimo Gianolli, CEO di Generalfinance

“Il percorso di progressiva Digital Transformation ci ha portato a essere oggi una vera e propria Data Driven Company, nella quale i dati costituiscono un elemento fondamentale a fini decisionali e operativi, in particolare nell’ambito di valutazione e gestione del credito, nonché di monitoraggio del rischio. L’utilizzo dei servizi Open Finance di Fabrick rappresenta un ulteriore tassello nell’evoluzione della piattaforma di Generalfinance”, commenta Massimo Gianolli, CEO di Generalfinance.

Altre opportunità

Grazie alla piattaforma Open Finance di Fabrick, Generalfinance potrà integrare la soluzione Check IBAN dedicata alla verifica in tempo reale dell’esistenza e della titolarità di un IBAN oltre che del codice fiscale o della partita IVA del titolare, abbattendo drasticamente i rischi operativi e di frode.

Paolo Zaccardi, CEO e co-founder di Fabrick
Paolo Zaccardi, CEO e co-founder di Fabrick

Questa collaborazione incarna a pieno lo spirito di Fabrick che si pone per Generalfinance come anello di congiunzione con il mondo bancario per ottimizzare il processo di erogazione del credito. L’evoluzione normativa ha permesso l’accesso alle informazioni dei conti, le capacità tecnologiche di Fabrick lo rendono effettivamente possibile. Oggi sono circa 1.500 le banche europee integrate con la nostra piattaforma, cosa che ci rende un possibile partner anche per una potenziale espansione del business all’estero”, conclude Paolo Zaccardi, CEO e co-founder di Fabrick.

Articoli correlati

Articolo 1 di 4