FacebookTwitterLinkedIn

FIS acquista WorldPay: più concentrazione per il mercato dei pagamenti USA

Il mondo dei pagamenti conferma la sua tendenza alla concentrazione e alla nascita di mega organizzazioni a livello globale: è dei giorni scorsi scorsi la notizia che FIS ( Fidelity National Information Services), società specializzata nei servizi finanziari acquisterà la connazionale Worldpay, specializzata in servizi che consentono ai commercianti di effettuare pagamenti digitali. In realtà, più di un’acquisizione si tratta di un’operazione di fusione tra i due gruppi, dal momento che gli azionisti Fis deterranno circa il 53% della nuova organizzazione (che manterrà comunque il nome FIS), mentre quelli di Worldpay circa il 47%, secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore. Quel che è certo è che il nuovo gruppo potrà contare su una notevole forza, considerato che il fatturato combinato di WorldPay e di FIS relativo al 2018 era pari a 12,3 miliardi di dollari, per un volume di transazioni gestite di circa 40 miliardi di dollari. L’obiettivo dell’operazione, hanno confermato la stessa società, è quello di dare vita a un gruppo di dimensioni importanti, capace di fare economie di scala. Fattore non da poco in un mercato come come quello dei pagamenti, attraversato dalla rivoluzione contactless e stimolato dall’irruzione di tantissime startup, ma anche dei giganti dell’IT come Apple, Samsung e Google. 

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi