Qui! Group, coupon digitali e nuovi POS agli esercenti convenzionati

  1. Home
  2. Mobile App
  3. Qui! Group, coupon digitali e nuovi POS agli esercenti convenzionati

Qui! Group, società italiana nota per i buoni pasto, ha annunciato un piano per dotare i propri esercizi affiliati di strumenti di accettazione elettronica, ovvero PoS, Mobile App e Mobile POS e un sistema di casse integrate.

Questa operazione rientra nella strategia del Gruppo volta a rendere la rete di esercizi affiliati completamente digitalizzata. Per questo motivo negli ultimi due mesi oltre 3mila esercizi commerciali hanno adottato Passpartù, un POS che permette di accettare, oltre le carte, buoni pasto, coupon, voucher aziendali e altri titoli cartacei ed elettronici (su Card e Mobile) a marchio Qui! Group. Questi si vanno ad aggiungere agli oltre 12.000 esercenti già connessi attraverso i POS gestiti da Qui! Group e le reti terze connesse come i POS bancari di CartaSi o i terminali di Sisal, che contribuiscono alla creazione di una rete che a breve complessivamente supererà le 30.000 unità.

In totale, la rete di affiliati della società, che coinvolge gli esercizi convenzionati abilitati alla ricezione dei buoni pasto cartacei ed elettronici, buoni acquisto, coupon e voucher, i possessori di POS Passpartù Station, le aziende che utilizzano la carta multifunzione e le carte di pagamento QUI! Group, comprende oggi 150 mila esercenti ed è in espansione.

WHITEPAPER
Come cambia il Retail tra ecommerce, piccoli rivenditori e la spinta al cashless
Acquisti/Procurement
Fashion

Per quanto riguarda poi il business tradizionale dei buoni pasto e acquisto cartacei, QUI! Group ha introdotto importanti innovazioni attraverso la propria soluzione di “smaterializzazione” dei buoni che ne semplifica la gestione al punto vendita riducendo costi e non lasciando nessuna responsabilità residua in capo al punto di accettazione. L’esercente, una volta ricevuto il buono, lo valida in tempo reale inquadrando il QR code con il lettore ottico o direttamente con il proprio smartphone tramite l’App Passpartù e la fatturazione avviene on line. Questo meccanismo permette ai negozianti di gestire rapidamente e in modo sicuro la validazione e la riconsegna dei buoni, al fine di accelerare i tempi relativi al rimborso – il portale associato al servizio permette di richiedere la fatturazione, la rendicontazione dei pagamenti e di controllare ogni fase relativa all’erogazione dei rimborsi dei titoli -, e di scongiurare il pericolo dei buoni falsi, rubati e non verificati, incidendo sulla riduzione dei tempi e dei costi di consegna. I buoni, infatti, potranno essere gettati senza doverli spedire alla società emettitrice.

Passpartù favorisce, inoltre, la validazione del titolo e la relativa attivazione delle offerte associate ai coupon, consentendo in poco tempo il monitoraggio, la verifica e l’efficacia dell’intera campagna promozionale. Anche per questo al sistema di accettazione dei pagamenti sono stati affiancati un portale e un’App di Social Shopping, con l’obiettivo di consentire proprio la creazione di promozioni a mezzo coupon, l’invio a una clientela (profilata in base alle abitudini di acquisto e alla posizione geografica) e la validazione dei coupon alla cassa in qualsiasi formato: cartaceo, coupon su Carta di pagamento o su Mobile.

FacebookTwitterLinkedIn