Nasce Hype, l'app di pagamento di Banca Sella - Pagamenti Digitali

Nasce Hype, l’app di pagamento di Banca Sella

Redazione

Pietro Sella, CEO di Banca Sella, ha presentato il nuovo servizio Hype, un conto di moneta elettronica che mette a disposizione un IBAN e una carta di pagamento virtuale, disponibile gratuitamente anche in versione “fisica” e dotata di tecnologia contactless, per effettuare pagamenti di prossimità.

Tramite un’app per smartphone, Hype, permette di inviare e ricevere denaro in tempo reale, di gestirlo per raggiungere obiettivi prefissati, e di effettuare pagamenti online e presso negozi fisici.

Hype si pone come strumento che semplifica ogni operazione bancaria attraverso un utilizzo dello smartphone semplice, veloce e totalmente gratuito.

La registrazione dura pochi minuti: basta caricare un documento d’identità e identificarsi con un selfie. Una volta registrati, la carta e il conto sono subito attivi.

Per scambiare denaro in tempo reale con altre persone, basta scegliere il contatto dalla rubrica e digitare l’importo. Oppure, se si vuole utilizzare Hype per raggiungere i propri obiettivi, basta impostare il Personal Financial Assistant una funzione che consente di gestire i soldi, ottenere piani di risparmio su misura e categorizzare le spese in base alle proprie esigenze.

 

Le caratteristiche innovative

In dettaglio, Hype consente di inviare e richiedere denaro gratis e in tempo reale semplicemente utilizzando un numero di cellulare o un’e-mail. Anche i prelievi con Hype sono totalmente gratuiti. Non solo in Italia ma anche all’estero, e da qualsiasi bancomat.

È possibile inviare con l’app qualsiasi cifra, anche i soldi per un caffè, a chi ancora non è registrato: una volta diventato Hyper, avrà subito il denaro a disposizione.

Hype permette di pagare online e in tutti i negozi con la carta Mastercard contactless, aggiornando in tempo reale il saldo di Hype.

Si ricarica con un bonifico da conto corrente, con carta di credito di qualsiasi banca o attraverso gli sportelli bancomat abilitati al circuito “QuiMultibanca”.

Nel corso dell’anno, con Hype, sarà possibile ricevere offerte coerenti con le proprie abitudini di acquisto. Ogni giorno, in base alle abitudini e agli obiettivi fissati, l’app imparerà a conoscere gusti e interessi per proporre offerte personalizzate.

Hype si candida, dunque, ad essere fra i primi servizi innovativi offerti da una banca in Italia, che coniuga  funzionalità di P2P payment e PFA (Personal Financial Assistant), un connubio importante anche sotto il profilo dei modelli di business, a sostegno di un’iniziativa, che vede nei pagamenti digitali un driver importante per lo sviluppo di un nuovo modo di fare banca.