Metro di Londra: carta di credito come biglietto - Pagamenti Digitali
FacebookTwitterLinkedIn

Metro di Londra: carta di credito come biglietto

Piero Todorovich

Il pagamento con carte ai tornelli del metro di LondraI viaggiatori pendolari e abituali della metropolitana di Londra non perderanno più il tempo in code alle macchinette per ricaricare abbonamenti e biglietti grazie a un nuovo servizio che permette di pagare le corse con le carte contactless della propria banca direttamente alle barriere d’accesso ai treni.

L’eliminazione del biglietto per una quota cospicua di passeggeri, la maggiore velocità dei flussi alle barriere, la riduzione dei pagamenti in contanti sono estremamente vantaggiosi per la società di trasporto che quindi ha deciso di incentivare questa modalità di pagamento con sconti sulle tariffe. Chi non dovesse avere una carta bancaria potrà in ogni caso utilizzare con le stesse modalità la ricaricabile contactless Oyster, specifica per i pagamenti del trasporto urbano londinese.

La nuova modalità di pagamento non è stata introdotta per abolire le carte di viaggio del gestore o i tradizionali biglietti, ma soprattutto per ridurre l’uso del contante nelle stazioni, spiegano i responsabili. Già negli scorsi mesi l’ente aveva eliminato il contante dai pagamenti effettuati sui mezzi di superficie ed esteso il sistema di pagamento mediante le carte Oyster e contactless più diffuse anche sulle reti ferroviarie e di altre società di trasporti che operano nella città. L’intento è quello di riuscire a estendere i pagamenti immediati con carte contactless sull’intera rete dei trasporti del Regno Unito, riducendo le code e le perdite di tempo per i passeggeri per acquistare i biglietti.

Oltre che con le loro carte contactless, i passeggeri potranno aprire le barriere d’accesso ai treni con i telefoni cellulari abilitati NFC oppure, con maggiore comodità, sfruttando dispositivi indossabili quali braccialetti e orologi oggi disponibili con integrato il chip NFC. In contemporanea con l’annuncio di Transport of London, Barclaycard ha lanciato un’iniziativa promozionale per distribuire gratuitamente 10 mila braccialetti abilitati ai pagamenti contactless sul circuito bPay, anch’essi utilizzabili ai passaggi dei tornelli. Secondo i dati resi pubblici da Visa Europe, dall’attivazione dei primi sistemi di pagamento con carte contactless sui bus di Londra (iniziata nel 2012) ad oggi sono state pagate con questa modalità ben 19 milioni di corse.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi