Jiffy sbarca al Carrefour: la spesa si paga con lo smartphone

Con il servizio messo a disposizione da Sia e Intesa SanPaolo sarà possibile effettuare i pagamenti inquadrando con il telefonino il QR code generato dalla cassa. Tiziano Depaoli: “Così miglioriamo l’esperienza d’acquisto e rafforziamo il rapporto di fiducia con il brand” [...]
  1. Home
  2. Instant Payment
  3. Jiffy sbarca al Carrefour: la spesa si paga con lo smartphone

Fare la spesa lasciando a casa il portafoglio, e pagare inquadrando con lo smartphone il QR code generato dalla casa. E’ possibile nei punti vendita diretti d Carrefour a insegna Iper, market ed express grazie all’accordo siglato dalla catena della grande distribuzione con Jiffy, il servizio creato da Sia e Intesa Sanpaolo.  

Gli utenti, in pochi semplici passaggi dal portafoglio digitale Xme Pay tramite Jiffy possono pagare alle casse self o quelle presidiate utilizzando l’impronta digitale o il riconoscimento facciale per confermare la transazione. 

Jiffy è un servizio già attivo in più di 130 banche italiane, e permette tra le altre cose, oltre ai pagamenti nei negozi e online, lo scambio di denaro tra privati utilizzando i contatti della propria rubrica telefonica. Tra le ultime novità c’è anche l’integrazione di Jiffy in Bancomat Pay, che contribuisce a raggiungere con il servizio a una potenziale platea di 37 milioni di persone titolari di una carta PagoBancomat e oltre 440 banche. 

9 giugno live streaming
Industry 4.0: quali strumenti e strategie adottare per competere nel prossimo futuro
Digital Transformation
IoT

“Grazie all’innovativa soluzione Jiffy e ai partner d’eccezione come Sia e il Gruppo Intesa Sanpaolo, Carrefour Italia arricchisce ulteriormente la gamma di servizi a disposizione dei clienti – afferma Tiziano Depaoli, direttore servizi finanziari di Carrefour Italia – migliorando l’esperienza d’acquisto all’interno dei propri punti vendita e rafforzando ulteriormente il rapporto di fiducia con il brand. Abbracciare la digital transformation e le sue potenzialità è un passo necessario che abbiamo intrapreso da tempo al fine di rispondere in maniera semplice, immediata e sicura alle esigenze dei consumatori finali, offrendo servizi ad alto valore aggiunto e sempre più personalizzati”. 

“Il Gruppo Intesa Sanpaolo è tra le prime banche in Europa per posizionamento sugli instant payment e nella digitalizzazione dei processi di pagamento – aggiunge Stefano Favale, responsabile della direzione Global transaction banking di Intesa Sanpaolo – Vogliamo essere tra i protagonisti della sfida tecnologica in corso e per questo stiamo studiando e sviluppando nuove di modalità di pagamento che migliorino la vita di tutti i giorni. Con l’introduzione di questa soluzione, i clienti Intesa Sanpaolo hanno la possibilità di pagare da Carrefour con Xme Pay, il portafoglio disponibile all’interno dell’app Intesa Sanpaolo Mobile che conta a oggi 50 milioni di log in ogni mese, da parte di 3 milioni di clienti”. 

“Con il lancio in tutti i punti vendita Carrefour, Jiffy si rafforza come servizio di pagamento innovativo in grado di rendere l’esperienza d’acquisto via smartphone comoda, veloce e totalmente sicura – conclude Marco Polissi, responsabile Jiffy di Sia – Dopo i negozi, la sosta nei parcheggi aeroportuali e il rinnovo degli abbonamenti ai mezzi di trasporto pubblico locale, anche il canale della Grande Distribuzione Organizzata punta sul nostro servizio digitale per offrire ai clienti modalità di pagamento cashless al passo con i tempi”. 

FacebookTwitterLinkedIn