NEWS

Mastercard for Fintechs, la competizione per far crescere le start-up



Indirizzo copiato

Un programma di supporto all’ecosistema fintech per favorirne l’espansione e lo sviluppo. Il programma offre risorse, competenze, networking e strumenti esclusivi in Italia, Belgio, Francia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Spagna e Portogallo

Pubblicato il 18 apr 2024




Mastercard ha dato il via a “Mastercard for Fintechs”, un’iniziativa progettata per sostenere l’ecosistema delle fintech, fornendo loro risorse e competenze di alto livello per favorire la loro espansione e portarle al prossimo stadio di sviluppo.

Opportunità in termini di formazione, competenze, networking e strumenti esclusivi per aiutarle a prosperare

Come partner network principale nel settore fintech, la collaborazione di Mastercard con le fintech apre promettenti opportunità in termini di formazione, competenze, networking e strumenti esclusivi per aiutarle a prosperare.

mastercard
Michele Centemero

“Siamo entusiasti del lancio in Italia di un programma dedicato alle fintech da parte di Mastercard, poiché crediamo fermamente nel potenziale innovativo di questo settore in un contesto tecnologico in costante evoluzione e davanti a sfide molto stimolanti come quelle del mondo dei pagamenti. Il nuovo programma, che include una competizione al suo interno, è ulteriore testimonianza della volontà di Mastercard di sostenere le fintech che operano nel nostro Paese per superare i limiti del possibile, mettendo in evidenza e premiando le idee e le soluzioni più innovative e meritevoli”, ha dichiarato Michele Centemero, Country Manager Italia di Mastercard.

Il programma “Mastercard for Fintechs”

Il programma “Mastercard For Fintechs” offre un accesso esclusivo e gratuito ad una piattaforma di apprendimento di Mastercard dedicata alle fintech, insieme alla partecipazione a una serie di eventi che si svolgeranno in tutta l’Europa occidentale e all’opportunità di partecipare a una competizione unica nel suo genere dedicata alle fintech. I partecipanti avranno l’opportunità di fare networking, ottenere visibilità e finanziamenti, oltre a ricevere una formazione di alta qualità e la possibilità di fare affidamento sul network e sulle soluzioni di Mastercard, creando un legame duraturo con l’azienda.

La competizione è aperta alle fintech in fase pre-seed, seed o serie A che hanno implementato una soluzione effettiva e operano in almeno uno dei seguenti Paesi europei – Italia, Belgio, Francia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Spagna e Portogallo – nei settori dei pagamenti, del Web3 e della blockchain, dei nuovi flussi di pagamento, del banking & PMI, dell’embedded finance e/o ESG.

Dopo una prima selezione, i partecipanti alla competizione europea prenderanno parte a quattro competizioni locali che si svolgeranno da giugno a ottobre a Milano, Parigi, Madrid e Amsterdam. In ogni città saranno presenti 8 realtà fintech tra le quali verranno selezionati 2 vincitori locali. Successivamente gli 8 vincitori locali si sfideranno nell’evento finale che si terrà a fine anno a Parigi.

Le fintech dovranno presentare i loro progetti davanti a una giuria composta da membri Mastercard e partner esterni, seguita da una sessione di Q&A, che valuterà ogni progetto in base a una combinazione di criteri come l’esperienza del team, il grado di innovazione del progetto, insieme alla sua salute finanziaria, alla redditività a lungo termine, al potenziale di scalabilità e all’integrazione strategica con Mastercard.

Il vincitore dell’evento finale riceverà un premio priceless che si tradurrà in un supporto marketing dal valore di 50.000 euro, comprensivo dell’accesso agli asset di sponsorizzazione di Mastercard, di una corsia preferenziale per accedere alla giornata di selezione finale del programma “Start Path” e al supporto di mentoring da parte di esperti e fondatori dell’ecosistema.

“Le partnership sono sempre state al centro del nostro DNA in Mastercard, poiché riflettono il modo in cui l’azienda innova con un forte orientamento al futuro, creando un impatto significativo e sostenibile per l’intera società. In questo contesto, i nostri programmi globali promuovono l’innovazione, accelerano la crescita e semplificano il lancio di queste iniziative. Gli strumenti digitali di Mastercard sono infatti progettati appositamente per supportare le fintech in ogni ambito e fase della loro crescita. Siamo quindi entusiasti all’idea che presto numerose fintech provenienti da tutta l’Europa occidentale si uniranno a noi in questo programma inaugurale”, ha dichiarato Eimear Creaven, Division President Western Europe di Mastercard.

Il programma “Start Path” di Mastercard ha già coinvolto oltre 380 fintech di 54 Paesi, con più di 10 “unicorni” emersi dal programma, tra cui Revolut, Razorpay e Airwallet. Inoltre, solo nel 2023, Mastercard ha siglato 50 accordi commerciali con i propri clienti. Per ulteriori informazioni clicca qui.

Articoli correlati

Articolo 1 di 5