Fintech: micro-pagamenti nuovo motore del risparmio

I nuovi sistemi per trasferire, accantonare e far rendere il denaro basati sulla moneta digitale [...]
Davide Federici

startupper e innovation designer

  1. Home
  2. Fintech
  3. Fintech: micro-pagamenti nuovo motore del risparmio

Gli italiani, durante il periodo più sconvolgente della nostra storia recente, dopo la seconda guerra mondiale, hanno iniziato ad assumere un comportamento di difesa; il risparmio è la prima azione per proteggersi in un periodo di incertezza, così ecco che nei tre mesi di lockdown la liquidità è aumentata di 34,4 miliardi di euro1. Oggi abbiamo nuovi metodi per accumulare la moneta elettronica, intangibile. Si parla molto spesso di pagamenti digitali ma mai di risparmio digitale, così se da un lato si spinge l’acceleratore per digitalizzare l’intero sistema dei pagamenti, micro-pagamenti compresi, dall’altro si sta facendo poca comunicazione sulle nuove aziende o nuove applicazioni che possono aiutare anche il più restio a risparmiare. Diamo un’occhiata alla tecnofinanza, chiamata anche fintech.

L’universo dei micro-pagamenti

Al risparmio però gli italiani non fanno sempre corrispondere un investimento, infatti preferiscono i conti deposito bancari o postali per mantenere fermi e a rischio inflazione, in alcuni casi con tassi di interesse negativo, i propri soldi. Ecco alcune soluzioni per cambiare approccio gradualmente:

Oval

Oval è un’app che abilita il risparmio, dopo aver collegato il tuo corrente e altri servizi che utilizzi per effettuare pagamenti, come Paypal, il successivo passo è quello di impostare alcune regole o Step per iniziare a risparmiare.

Le modalità con cui si può risparmiare variano in funzione degli obiettivi o anche solo del proprio stile di vita, così si ha la possibilità di impostare un importo ricorrente fisso o di accantonare dalle transazioni effettuate attraverso i metodi di pagamento collegati a Oval solo i centesimi che mancano per raggiungere l’euro incrementale, una percentuale ogni volta che si spende in una determinata categoria di spesa, quando si pubblica su Facebook o perfino quando ci si allena, collegando l’app a Google Fit e e Apple Health.

Ogni settimana quanto si è riusciti a risparmiare viene trasferito tramite un addebito diretto Sepa dal proprio conto corrente al conto Oval Future, dove si può decidere anche di investire a partire da 10 € in prodotti finanziari creati esclusivamente per Oval.

Per rendere più stimolante l’esperienza si è motivati a sfidare se stessi attraverso obiettivi e missioni da completare. Gli utenti possono scegliere le missioni e al loro superamento ottengono dei punti “Oval Exp” da usare al momento solo per l’acquisto di alcuni gadget.

Alcune missioni sono legate all’utilizzo di alcune funzioni dell’App (invita un amico, usa la nuova funzione x), altre al raggiungimento di obiettivi di risparmio (non prelevare soldi per x settimane o risparmia almeno 20 euro a settimana).

Risparmi, investi e nell’eventualità spendi, infatti una volta raccolta la cifra la si può accreditare con un bonifico sul proprio conto corrente oppure utilizzare Oval Pay, che altro non è che un conto di pagamento con IBAN italiano collegato alla carta di debito su circuito VISA, per prelevare o fare pagare la spesa.

Satispay

Satispay è probabilmente l’app per i pagamenti mobile più conosciuta in Italia dalle persone non addette ai lavori, quella che ha permesso per la prima volta a migliaia di persone di pagare un caffè senza contanti e senza che il barista protesti perché per lui il Pos non è conveniente a causa delle commissioni bancarie elevate sui piccoli importi.

Le persone possono scorrere nella sezione Negozi quelli che accettano Satispay, attraverso la geolocalizzazione possono verificare le attività più vicine e se hanno attivi dei servizi accessori come il cashback.

WHITEPAPER
Pagamenti digitali: come ottimizzare la gestione delle spese aziendali centralizzate?
Pagamenti Digitali
Digital Payment

Proprio questa funzione è un incentivo all’utilizzo di Satispay: infatti a ogni primo acquisto o anche per i successivi, si può recuperare una percentuale di quanto pagato e accumulare gli importi nel sezione Risparmi.

All’interno di quest’ultima sezione si possono impostare più salvadanai, assegnare un nome per ricordare il motivo per cui si sta risparmiando e impostare un obiettivo. Nelle impostazioni del salvadanaio inoltre si deve scegliere se accantonare gli “spiccioli”, l’arrotondamento all’euro, il cashback o un importo fisso con una cadenza giornaliera, settimanale o mensile.

Se si usa spesso l’app potrebbe essere utile creare due salvadanai: in uno si spunta l’opzione “spiccioli” e nell’altro “cashback”, in questo modo si può capire se le attività che frequenti spesso garantiscono un risparmio significativo con le loro iniziative ed eventualmente scegliere di provare nuove attività che non si è mai frequentato solo per la necessità di aumentare la raccolta.

Genitori, amici, colleghi possono decidere di aiutare a raggiungere la cifra impostata come obiettivo, se usano Satispay possono inquadrare il QR del rispettivo salvadanaio e il gioco è fatto.

Il rapporto con la pubblica amministrazione sta cambiando e Satispay oggi è l’unico servizio integrato a PagoPA che non addebita costi per le commissioni di pagamento, quindi come si dice, un euro risparmiato, un euro guadagnato.

Gimme5

Gimme5 è la prima app che permette di risparmiare e investire in fondi comuni di investimento, a partire da 5 euro in totale libertà e senza vincoli di ricorrenza.

La possibilità di risparmiare e investire importi molto contenuti è la sfida che AcomeA SGR si è posta con l’obiettivo di democratizzare gli investimenti, rendendoli accessibili a una platea fino ad oggi impossibilitata dalle barriere d’accesso, sia per la mancanza di grandi capitali che per la scarsa educazione finanziaria.

Per questo motivo hanno creato contenuti in pillole per le persone che si avvicinano per la prima volta al mondo degli investimenti, vengono accompagnate per aiutarle ad essere più consapevoli nelle decisioni da prendere e alle loro conseguenze.

Il servizio è fruibile sia da app che da browser, una volta registrato/a si può scegliere il profilo tra 3 opzioni in base alle conoscenze e a come si gestisce lo stress quando in ballo ci sono i soldi: prudente, dinamico e aggressivo, e infine si può decidere se impostare il versamento dei risparmi attivando il RID/SSD o effettuando un bonifico.

Ci vuole sempre molta pazienza quando si decide di risparmiare e quindi il tempo è sempre da tenere in considerazione quando si creano obiettivi, che siano per comprare una moto o fare un regalo speciale, la pianificazione e la costanza nel tempo sono due leve fondamentali per la buona riuscita.

Con Gimme5 puoi organizzare il tuo risparmio con approcci diversi, un bonifico saltuario, un importo fisso mensilmente, in base a una data speciale o solo facendo attività motoria, se invece si volesse solo investire si potrebbe automatizzare il processo con la regola “Investi Subito Ricorrente” e con la cadenza scelta ti assicuri che i risparmi non rimangano troppo fermi pronti per essere erosi dall’inflazione.

All’inizio potrebbe volerci un po’ di tempo per prendere dimestichezza con l’app, ma hanno pensato ad un modo ingegnoso per non farti annoiare, ad ogni azione potresti sbloccare un badge, più badge ottieni più avrai la possibilità di sbloccare funzionalità aggiuntive, più raggiungi i tuoi obiettivi di risparmio più aumenti di livello, possiamo anche dire che aumenta il tuo livello di consapevolezza.

Come tutte le esperienze di gaming che si rispettano le aspettative sono alte così anche una semplice app per risparmiare e investire non può far mancare l’opzione “multi-player”, (mi si passi il termine), così da iniziativa individuale si può estendere l’invito ad amici e parenti e raggiungere gli obiettivi prima.

Nota di merito per le modalità con cui fare i versamenti, infatti oltre al bonifico e alle carte di credito è possibile usare MyBank, Klarna e Satispay, in questo modo le persone avranno un motivo in più per iniziare a risparmiare senza troppi limiti dovuti spesso alle opzioni di pagamento.

Come dicevo all’inizio, gli italiani sono grandi risparmiatori, in questo periodo ricordarci che siamo anche pionieri, visionari, artisti, imprenditori geniali è certamente un modo per avvicinarci alle necessità di un’economia reale in sofferenza per le dinamiche create da questa pandemia, dalla quale dobbiamo venire fuori uniti e più forti.

Con Gimme5 si può investire nella ripartenza dell’Italia e per farlo bastano 5 euro.

 

 

1 https://www.censis.it/economia/italiani-impauriti-boom-del-risparmio-l%E2%80%99aumento-di-liquidit%C3%A0-nel-lockdown-vale-quanto-il

 

WHITEPAPER
10 passi per gestire al meglio le spese di trasferta dei dipendenti
Pagamenti Digitali
Digital Payment

 

FacebookTwitterLinkedIn