Visa mette a disposizione delle PMI un supporto concreto per la digitalizzazione

Sul portale di Visa Italia sono presenti una serie di servizi offerti da partner che possono abilitare i piccoli esercenti a innovare la propria proposta commerciale [...]
  1. Home
  2. Ecommerce
  3. Visa mette a disposizione delle PMI un supporto concreto per la digitalizzazione

Una piattaforma a supporto della digitalizzazione dei piccoli esercenti e delle PMI, per facilitare l’adozione di strumenti come l’ecommerce e l’accettazione dei pagamenti elettronici. Questa la soluzione proposta da Visa Italia sul proprio portale web,  che si propone di aiutare gli esercenti e gli imprenditori a trovare rapidamente un partner affidabile che li aiuti a sviluppare le proprie attività di vendita online, marketing e accettazione dei pagamenti digitali.  I partner sono società del calibro di Nexi, Vidra, Axepta, Axerve, Shopify, Wix.com, Squarespace, WordPress, Sumup, PayPal, iZettle, Quandoo, Treatwell, MINDBODY, Facebook Blueprint, Sprout Social, Hootsuite, Canva, Tailor Brands, TrustPilot. Nel concreto, grazie a queste partnership, le piccole imprese potranno realizzare il proprio logo o un sito web, vendere online i propri prodotti, ricevere prenotazioni online, accettare pagamenti con carta e smartphone, sfruttare al meglio le potenzialità dei social media per trovare nuovi clienti.

WEBINAR
Gestione documentale digitale di ultima generazione: opportunità e benefici
Dematerializzazione

“Durante il lockdown, le tradizionali botteghe di quartiere hanno iniziato a familiarizzare con nuove forme di pagamento digitali -sottolinea Enzo Quarenghi, Country Manager di Visa in Italia- Per supportare i piccoli esercenti locali e le pmi, abbiamo predisposto un toolkit di strumenti semplici e di veloce implementazione, per renderli immediatamente operativi online e beneficiare dei vantaggi dei pagamenti elettronici”. L’iniziativa rientra nelle strategia di Visa, che lo scorso aprile ha annunciato un piano strategico quinquennale di 200 milioni di dollari per sostenere le piccole e microimprese in tutto il mondo, con particolare attenzione alla promozione del progresso economico femminile.

FacebookTwitterLinkedIn