Omnicanalità

Introduzione a Shopware: la piattaforma di eCommerce all’avanguardia

Funzionalità, integrazioni e soluzioni di hosting: i vantaggi per i merchant della piattaforma tedesca che offre tecnologia modulare e consulenza personalizzata:

Pubblicato il 12 Set 2023

Shopware

Una piattaforma eCommerce omnichannel dall’anima open source e fortemente orientata all’innovazione, che si propone come soluzione affidabile, modulabile e scalabile per le aziende che si rivolgono al B2B e al B2C nel segmento mid-market. Ecco, in estrema sintesi, che cos’è Shopware, la piattaforma tedesca in rapida ascesa: ad oggi sono 100mila i merchant che l’hanno scelta.

Qual è il segreto del suo successo? Probabilmente la caratteristica più apprezzata è l’abbinamento fra una tecnologia modulare e una consulenza personalizzata: la sua scalabilità, abbinata all’utilizzo di software open source a codice aperto e alle diverse opzioni di hosting, promette un’ampia adattabilità alle diverse esigenze di chi decide di aprire un negozio online e, soprattutto, è capace di accompagnare l’eCommerce nella sua crescita grazie a soluzioni modulabili.

Shopware Logo

I vantaggi delle diverse opzioni di hosting di Shopware Cloud

SaaS, PaaS, On-Prem: ognuna di queste soluzioni, tutte disponibili per Shopware, sviluppano particolari vantaggi.

  • SaaS (Software as a service) permette di utilizzare le singole applicazioni Shopware direttamente online, in cloud, senza necessità di dover installare software in locale, senza dover avere particolari conoscenze informatiche. Il vantaggio principale è di poter disporre di programmi sempre aggiornati, delegando la manutenzione e i relativi costi.
  • PaaS (Platform as a service) prevede la disponibilità dell’infrastruttura hardware in cloud, su cui gli sviluppatori possono costruire le applicazioni in modo scalabile e altamente personalizzato, mantenendo il completo controllo sull’infrastruttura con la massima flessibilità e il minimo onere in termini di manutenzione
  • On-Prem (On-Premises) fissa l’installazione di Shopware direttamente sul server locale dell’utilizzatore, con maggiore possibilità di personalizzazione e totale controllo nel caso di soluzioni “su misura”.

Come avviare un negozio online con Shopware

Una prima decisione da prendere riguarda la possibilità di attivare un eCommerce proprietario, di accedere al mercato tramite marketplace o di adottare entrambe le strategie: Shopware supporta tutte queste opzioni.

Ė possibile definire aspetto e design, personalizzare il catalogo prodotti, definire prezzi specifici per ogni tipologia di cliente e allestire digital sales rooms, vere e proprie “sale vendita” digitali in cui offrire consulenze personalizzate sui prodotti dal vivo.

Particolarmente interessante, è la possibilità di unificare in una sola piattaforma il canale di vendita B2B (business to business) e quello D2C (direct to consumer), per una migliore gestione di ordini, inventario e clienti che ottimizza le risorse a beneficio dell’incremento del business.

Ultimo, ma non meno importante, Shopware mette a disposizione numerose risorse per la formazione dedicata a operatori di eCommerce, sviluppatori, produttori di plugin sia online che in loco, oltre a forum e documentazione dedicata.

Shopware

Le funzionalità principali

  • CMS (Customer Management System) per creare contenuti e pagine in modo autonomo, senza necessità di un supporto tecnico, grazie a un backend intuitivo
  • Drag and Drop, funzione particolarmente efficace nel modificare contenuti complessi con il semplice metodo di trascinamento e rilascio, applicabile alla modifica delle pagine, alla creazione di una landing page, alla gestione di banner e descrizione prodotti
  • Opzione multilingue, che consente di impostare la selezione di lingua e valuta, generando un importante vantaggio, in termini di user experience e dal punto di vista strategico, nell’approcciare mercati stranieri
  • Un sistema di filtri dinamici che possono essere definiti per i prodotti, con l’obiettivo di visualizzare una determinata referenza in una precisa posizione e in un determinato momento nel sito ecommerce.

Sono inoltre disponibili recenti novità,: ad esempio, la funzionalità AI Copilot che applica l’intelligenza artificiale a diversi aspetti di Shopware, dalla gestione del CMS per generare contenuti alla classificazione di clienti e prodotti, fino alla creazione di un messaggio di checkout personalizzato.

Shopware

Come ottimizzare la SEO con Shopware

Fra gli aspetti interessanti di Shopware, va sottolineata la particolare attenzione per l’ottimizzazione dei contenuti per i motori di ricerca. La piattaforma, infatti, prevede già le funzionalità SEO (Searching Engine Optimization) in modo integrato, massimizzando le visualizzazioni e aumentando in modo organico il traffico web.

API- first, l’integrazione di Shopware con i principali sistemi di pagamento

La piattaforma Shopware valorizza l’approccio API-first, che si traduce nella priorità alle interfacce di programmazione, con l’obiettivo di accelerare il processo di sviluppo di soluzioni innovative, coerenti e riutilizzabili. Grazie a questo approccio e all’ampia disponibilità di plugin, Shopware è integrata con i principali sistemi di pagamento: PayPal, AmazonPay, Stripe, Adyen, ma anche soluzioni BNPL (Buy Now Pay Later) come Klarna.

Ė, inoltre, integrabile con i principali sistemi ERP (Enterprise Resource Planner, software per la gestione operativa), CRM (Customer Relationship Management, software per la gestione vendite) e PIM (Product Information Management, software per la gestione dei dati e delle informazioni di prodotto).

Shopware vs altre piattaforme di e-commerce: vantaggi e differenze

Rispetto al panorama delle piattaforme eCommerce, Shopware si colloca in una posizione intermedia fra chi non richiede ancora le elevate prestazioni di un sistema total custom ma ha necessità maggiori e specifiche rispetto ai sistemi plug and play. Inoltre, spicca il suo baricentro come strumento a supporto del marketing e della vendita online: un aspetto significativo anche dal punto di vista strategico, che lo distingue da altre piattaforme.

L’alta scalabilità delle soluzioni, l’ampia possibilità di integrazioni e l’approccio API-first permettono di raggiungere buoni livelli di soddisfazione delle richieste da parte dei merchant del segmento mid-market, con una buona componente di personalizzazione, senza dover disporre di solide conoscenze informatiche o ingenti investimenti.

Questi elementi distinguono Shopware rispetto alle principali piattaforme plug and play, pur non raggiungendo gli standard dei sistemi altamente customizzati sia per funzionalità che per costi, rendendola così una delle piattaforme più interessanti anche dal punto di vista del rapporto qualità/prezzo.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 5