Nexi Pos Revolution, vince l’app per la vendita in live chat - Pagamenti Digitali
FacebookTwitterLinkedIn

Nexi Pos Revolution, vince l’app per la vendita in live chat

Antonello Salerno

Ideare app da inserire sugli smartPos di nuova generazione prodotti a Nexi e pensati per le esigenze dei piccoli e medi imprenditori, per aiutare gli esercenti sia a gestire in modo più efficiente la propria attività, sia a servire in maniera più efficace i propri clienti grazie al digitale. E’ l’obiettivo della call for ideas “Nexi Pos revolution”, che si è appena conclusa con la proclamazione dei tre vincitori.

In prima posizione si è classificata “Airshop” (nella foto un momenot della premiazione), che si è posta l’obiettivo di agevolare l’ingresso di un merchant nell’omnicanalità e di competere con i big del commercio online. L’app, che l’ha spuntata sui progetti delle 40 startup che hanno preso parte all’iniziativa, consente i piccoli esercenti di  aprire e gestire un negozio online direttamente dallo SmartPOS, in pochi minuti, in modo molto semplice (es. senza censire tutto l’inventario) e di utilizzare anche modalità innovative di vendita come la live chat.

A valutare i progetti e stilare la classifica una giuria composta da Roberto Catanzaro, Dhruv Rishi e Alessandro Piccioni di Nexi, Alessandro Rimassa e Matteo Rizzi di Talent Garden, David Casalini di Startup Italia e Fabio Nalucci di FinTechStage.

Sul montepremi complessivo di 20mila euro ai vincitori è stato consegnato un premio di 8mila euro, a cui si aggiungeranno altri 4mila euro per la finalizzazione del progetto. Al secondo posto e terzo posto, con premi di 5mila euro e 3mila euro, si sono classificate Visitami (prenotazione di servizi sanitari) e Unipiazza (sistema di loyalty digitale data driven).

Le tre App nello store Nexi entro la fine dell’estate

Le tre applicazioni verranno inserite nello store entro la fine dell’estate – spiega Nexi in una nota – e saranno progressivamente disponibili per tutta la rete merchant di Nexi che conta 733 mila esercenti convenzionati in tutta Italia.

“Le app ideate dalle Start Up partecipanti avevano caratteristiche utili e interessanti, in particolare quelle delle 10 finaliste – afferma Roberto Catanzaro, Business development director di Nexi – La qualità delle idee presentate testimonia come stia crescendo l’attenzione verso la digitalizzazione delle attività commerciali, anche per i piccoli e medi esercenti. Siamo rimasti colpiti dalle tre finaliste, che hanno realizzato App in grado di far evolvere il mercato in termini di logiche distributive e di modello di business. Come Nexi, continueremo ad affiancare e supportare le Start Up italiane per portare ulteriore innovazione all’interno dell’offerta commerciale delle nostre Banche partner”.

 

Giornalista dal 2000, dopo la laurea in Filologia italiana e il biennio 1998-2000 all’Ifg di Urbino. Ho iniziato a Italia Radio (gruppo Espresso-La Repubblica). Poi a ilNuovo.it, tra i primi quotidiani online nati in Italia, e a seguire da caposervizio in un’agenzia di stampa romana. Dopo 10 anni da ufficio stampa istituzionale sono tornato a scrivere, prima su CorCom, nel 2013, e poi anche per le altre testate del gruppo Digital360. Mi muovo su tutti i campi dell’economia digitale, con un occhio di riguardo per cybersecurity, copyright-pirateria online e industria 4.0.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn