JCB-ACI, intesa per rafforzare la sicurezza nel mondo dei pagamenti - Pagamenti Digitali
FacebookTwitterLinkedIn

JCB-ACI, intesa per rafforzare la sicurezza nel mondo dei pagamenti

La spinta della PSD2 e delle nuove normative in materia di pagamenti spingono gli operatori del settore a stringere nuove partnership, in modo da poter offrire nuovi servizi in maniera più sicura. In questo senso va anche l’accordo stretto tra JCB International e ACI Worldwide, che prevede l’introduzione di “JCB Web API Service” utilizzando la soluzione UP eCommerce Payments di ACI. Più nel dettaglio, il servizio Web API di JBC fornisce agli Acquirer un’interfaccia web API per l’autorizzazione utilizzando il 3D Secure 1.0 / 2.0; in questo modo diventa possibile connettersi alla rete JCB per accettare transazioni dagli oltre 130 milioni di utilizzatori delle carte JCB, in maniera semplice e veloce. D’altra parte UP eCommerce Payments di ACI è in grado di fornire la connettività a un vasto network di pagamento composto da centinaia di Acquirer di carte e metodi di pagamento alternativi.

In seguito all’accordo, gli acquirer che hanno integrato la soluzione UP eCommerce Payments di ACI potranno aggiungere JCB come opzione di pagamento molto più facilmente, in buona sostanza attraverso l’implementazione di poche righe di codice. In buona sostanza questo dovrebbe accellererare l’espansione dell’accettazione di JCB a livello globale, fornendo anche la flessibilità per l’introduzione di nuovi servizi per i pagamenti online e mobile.

“Siamo determinati ad espandere il nostro business a livello globale ed a consentire ai nostri titolari di carte di pagare per beni e servizi in tutto il mondo – ha dichiarato Kimihisa Imada, presidente e COO, JCBI – . Grazie alla nostra partnership con ACI, siamo in grado di offrire una Web API facile da integrare ed in grado di soddisfare i requisiti essenziali per i potenziali licenziatari JCB. Questo accelererà la nostra espansione a livello globale e, in particolare, accrescerà la nostra presenza in Europa – rispondendo al desiderio dei nostri titolari di carte di effettuare pagamenti all’estero in modo comodo e sicuro, proprio come fanno a casa”.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi