Strong authentication, 8 utenti su 10 ignorano la Psd2

La nuova misura di sicurezza per l’identificazione dei consumatori entrare in vigore da settempre, ma secondo uno studio Mastercard in pochi ancora ne sono al corrente. E solo il 14% degli esercenti si è già adeguato alle nuove norme [...]
  1. Home
  2. Payment regulation
  3. Psd2
  4. Strong authentication, 8 utenti su 10 ignorano la Psd2

Mancano soltanto pochi mesi all’entrata in vigore della Strong Customer Authentication prevista dalla direttiva europea Psd2, ma a oggi 8 utenti su 10 ne ignorano l’esistenza, mentre soltanto il 14% degli esercenti si è già adeguato alla norma. E’ quanto emerge da un recente sondaggio di Mastercard in vista della scadenza di settembre, effettuato su una base di 17 paesi europei. L’Sca, spiega l’azienda, “definisce gli standard di sicurezza in grado di supportare le tecnologie più all’avanguardia nei pagamenti digitali, come le soluzioni di autenticazione biometrica, diventerà obbligatoria. Il tema della Strong customer authentication – si legge in una nota – sarà molto importante per il mondo retail, che dovrà adottare una serie di misure per il corretto supporto dei nuovi standard previsti dalla normativa europea”.

Secondo i dati raccolti da Mastercard la gran parte dei retailer del commercio elettronico in Europa, ovvero il 75% degli intervistati, non è a conoscenza delle novità introdotte dalla normativa della nuova direttiva per facilitare nuove tecnologie che rendano più sicuri e semplici i pagamenti digitali. E il l 51% degli esercenti di e-commerce è intenzionato ad adottarlo successivamente al mese di settembre 2019 o di non prevederlo affatto. 

FORUM PA 6- 11 luglio
Innovazione e trasformazione digitale per la resilienza. Scopri il nuovo FORUM PA digitale
CIO
Dematerializzazione

Dal sondaggio emerge inoltre che oggi l’80% dei cittadini europei utilizza lo smartphone per fare acquisti: un contesto in cui è importante dunque assicurare alti standard di sicurezza, garantendo allo stesso tempo un’esperienza di pagamento veloce, rapida e facile per il consumatore.

“Il commercio elettronico continua a crescere rispetto agli acquisti fisici ed è necessario garantire transazioni sempre più sicure e senza interruzioni – sottolinea Michele Centemero, country manager di Mastercard Italia – Mastercard ha sviluppato e investito in tecnologie come biometria e intelligenza artificiale per rendere più efficiente l’approvazione delle transazioni e per migliorare l’esperienza dei consumatori. Grazie alla nostra esperienza e leadership nel settore delle tecnologie per i pagamenti siamo al fianco dei nostri partner per garantire un futuro dei pagamenti sempre più brillante, in Italia e nel mondo”.

FacebookTwitterLinkedIn