FacebookTwitterLinkedIn

Undici operatori europei implementano Visa Token Service

Undici nuove operatori del mondo dei pagamenti in Europa implementeranno la soluzione Visa Token Service (VTS), con l’obiettivo di creare un ambiente di acquisto più sicuro per i consumatori che desiderano salvare i loro dettagli di pagamento delle operazioni di ecomemerce. Più precisamente, l’adesione è stata data da Adyen, Cardstream, Computop, Datatrans, HiPay, Ingenico/Bambora, Monext, Safecharge, Secure Trading, Wirecard e Worldline. Questi nuovi partner Visa potranno offrire ai propri clienti, i merchant dell’on line, un modo semplice e sicuro per migliorare le credenziali di pagamento memorizzate dei loro clienti.

 

Più precisamente, Visa Token Service sostituisce le informazioni dell’account utente, come il numero di conto primario (PAN) e le informazioni di scadenza, con un identificativo digitale o “token” univoco, in modo che i dati sensibili non debbano mai essere condivisi. Inoltre, i token possono essere limitati per funzionare solo con un commerciante specifico, aggiungendo un ulteriore livello di sicurezza ai pagamenti digitali. Per i consumatori, ciò consente un’esperienza di pagamento più sicura e conveniente, mentre per i commercianti riduce il numero di acquisti che non vanno a buon fine, in quanto la transazione non può essere rifiutata per credenziali di pagamento scadute.Le credenziali di pagamento possono inoltre essere aggiornate senza problemi dall’emittente in background. Il risultato finale è una riduzione del rischio frode, nonchè nel miglioramento dei tassi di autorizzazione e di abbandono involontario.

 

Come ha messo in luce Mark Austin, Executive Director, Product Solutions Europe, Visa sottolinea: “Visa è impegnata a rendere l’esperienza dell’e-commerce più semplice e sicura possibile per chiunque faccia parte dell’ecosistema. Integrando Visa Token Service, per commercianti e gateway di pagamento non è più necessario memorizzare i dati sensibili dell’account, riducendo ampiamente il rischio di frode per i consumatori che salvano le informazioni della loro carta su dispositivi mobile, app o negozi di eCommerce. Questo contribuirà a rendere più sicuri i pagamenti creando allo stesso tempo un’esperienza di pagamento senza ostacoli per i consumatori.”

 

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi