News

Trusted Authentication di Worldline riceve la certificazione Fido Alliance

La soluzione presenta significativi vantaggi alle organizzazioni, volte a migliorare la propria sicurezza online e l’esperienza di autenticazione dei propri clienti. Ecco quali

Pubblicato il 29 Ago 2023

Worldline Trusted Authentication: i vantaggi

Worldline ha dichiarato che la sua Trusted Authentication ha ricevuto la certificazione Fido Alliance. L’obiettivo è rendere sicuri gli accessi web passwordless ovvero senza password. Ecco quali vantaggi offre.

Worldline Trusted Authentication: la certificazione

Trusted Authentication di Worldline riceve la certificazione di Fido Alliance. La certificazione Fido è garanzia di qualità e sicurezza, e punta a ridurre la dipendenza dalle password attraverso nuovi standard di autenticazione online.

“Con l’ottenimento della certificazione Fido, Worldline dimostra il proprio impegno nel rispetto degli standard di settore per la Strong Customer Authentication”, commenta Andrew Shikiar, Direttore Esecutivo e CMO di Fido Alliance.

I vantaggi per aziende e consumatori

La soluzione Trusted Authentication di Worldline attraverso Fido presenta significativi vantaggi alle organizzazioni volte a migliorare la propria sicurezza online e l’esperienza di autenticazione dei propri clienti. I benefici sono: maggiore sicurezza, interoperabilità, comodità per l’utente.

Grazie all’uso di chiavi crittografiche al posto delle password, il server certificato Fido alza il livello di protezione contro cyber attacchi come il phishing, il furto di account e altri tipi di frode online.

L’interoperabilità tra una vasta gamma di dispositivi e piattaforme conformi a Fido (smartphone, tablet e computer portatili) rende coerente l’esperienza di autenticazione tra i diversi device e servizi.

Il processo di autenticazione è più user-friendly e facile. Infatti gli utenti non sono costretti a ricordare l’ennesima password complessa. Oppure a portarsi dietro dispositivi di autenticazione fisici.

Invece sono in grado di verificare la propria identità tramite la biometria. Bastano impronte digitali, riconoscimento facciale o un token hardware come una chiave USB.

“La soluzione Fido contribuisce a sconfiggere l’esclusione finanziaria offrendo un’alternativa all’autenticazione non basata su smartphone”, aggiunge Tanguy Epale, Head of Digital Services di Worldline Financial Services,

Inoltre “la certificazione Fido garantisce che la nostra soluzione Trusted Authentication sia adattabile ad altri dispositivi e servizi certificati”.

“Assicura infine il nostro impegno a (…) creare fiducia negli utenti con riferimento alla protezione dei loro dati personali”, conclude Epale.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 3