FacebookTwitterLinkedIn

Studio Mastercard: nell’universo social si parla dei pagamenti mobile

Claudia Costa

I pagamenti via mobile non solo una tematica sulla quale si concentra l’attenzione degli operatori di settore, ma sono anche un tema di cui molto si discute. O per lo meno questo è quanto emerge dai dati dell’edizione 2019 dello studio Mastercard sui Pagamenti Digitali, sviluppato in collaborazione con PRIME Research.

Da un’analisi di  oltre 3,3 milioni di post pubblicati su diversi canali social, tra cui Twitter, Facebook e Instagram, Forum, Google+, YouTube, Vkontakte e Weibo in un periodo di 12 mesi (gennaio-dicembre 2018) in quasi 190 mercati in tutto il mondo, emerge che il tema dei pagamenti via mobile occupa più del 27% delle conversazioni social incentrate sui pagamenti, con un incremento del 20% delle menzioni rispetto dell’anno precedente.
Per non parlare delle menzioni sui mobile wallet, più che raddoppiate nelle prime settimane del 2019.

“I servizi on-demand sono una realtà effettiva per le persone che fanno acquisti nella vita di ogni giorno” ha affermato Rose Beaumont, Senior Vice President of European Communications and Sales Enablement, Mastercard. “Nello studio di quest’anno vediamo quanto i metodi di pagamento rapidi, convenienti e sicuri vengano adottati in tutti i mercati, un continuo interesse e una domanda in crescita per gli anni a venire”.

Interesse e positività nei confronti delle nuove tecnologie di pagamento

Le persone sono alla continua ricerca delle tecnologie più all’avanguardia che rivoluzionino la loro quotidianità e hanno un atteggiamento sempre più positivo verso di esse. Solo nell’ultimo anno, le citazioni sui social media su questo tema sono aumentate del 30% rispetto all’ultima rilevazione. Circa il 20% di tutte le conversazioni sui pagamenti via mobile si concentra sui pagamenti contactless e sui mobile wallet. Al di là di queste aree di interesse primario, i consumatori sono interessati a come intelligenza artificiale, pagamenti QR e pagamenti wearable avranno un impatto sulle loro vite. La quasi totalità (95%) delle conversazioni sui mobile wallet sono favorevoli, con il 30% dei messaggi che elogiano la velocità, l’efficienza e la semplicità dei prodotti attualmente presenti.

L’adozione di pagamenti mobili è stata monitorata in tutti i mercati, dall’Asia all’Africa. L’India è il mercato dominante (30%) in cui si discute dell’uso e del potenziale dei mobile wallet, in particolare su tematiche come trasporti pubblici e pagamenti basati su QR (guidati da specifici riferimenti a MasterpassQR e PaytmQR). Gli USA si posizionano lontano dall’India, con un tasso di discussione pari al 10%.

Sicurezza di denaro e dati: fiducia nella biometria e nella blockchain

Tra le conversazioni analizzate, i consumatori continuano a concentrarsi sulla sicurezza del loro denaro e dei loro dati e riconoscono il valore delle nuove tecnologie nel fornire sicurezza ai pagamenti mobili. Mentre le notizie più recenti relative alle violazioni dei dati guidano un quinto delle conversazioni relative ai dati, un altro 13% di queste conversazioni rileva il potenziale delle tecnologie di sicurezza digitale, tra cui blockchain, tokenizzazione e l’uso dei dati biometrici.

La biometria ha raggiunto un potenziale di 111 milioni di persone, grazie all’interesse per i pagamenti vocali e agli scanner di impronte digitali; la “tokenizzazione” – e il suo ruolo centrale nel supportare e proteggere i pagamenti di tutti i tipi – sono stati evidenziati nelle conversazioni che hanno raggiunto un pubblico potenziale di 11 milioni di spettatori.

 

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi