PosteMobile, parte l’operazione pagamenti digitali - Pagamenti Digitali
FacebookTwitterLinkedIn

PosteMobile, parte l’operazione pagamenti digitali

Antonello Salerno

Nell’offerta di PosteMobile non ci sarà più soltanto il servizio “classico” di un operatore mobile virtuale, quello cioè telefonia e dati: a questo sarà integrato un servizio per i pagamenti in valuta elettronica, per sfruttare al massimo le sinergie con il gruppo e attrarre nuovi clienti.

L’idea alla base di questo progetto è che il mobile virtual network operator del gruppo Poste italiane diventi nel tempo anche un intermediario specializzato in pagamenti: per raggiungere quest’obiettivo la società ha avviato una riorganizzazione interna mirata all’offerta di pagamenti in moneta elettronica via smartphone, per consentire a PosteMobile “di perseguire con maggiore efficacia – spiega l’azienda in un comunicato – gli obiettivi di sviluppo nel comparto e di rafforzare il modello di servizio nei confronti della clientela retail, business e PA”

Così il cda di Poste italiane ha dato l’ok allo “svincolo dal patrimonio BancoPosta di beni e rapporti giuridici – prosegue la nota – in parte destinati  a confluire in un patrimonio destinato alla monetica e ai servizi di pagamento che si intende costituire nell’ambito della controllata PosteMobile“.

Anche le attività dei sistemi di pagamento, di monetica e digital banking, secondo le prescrizioni del piano aziendale, dovranno essere integrato con l’obiettivo di rafforzare il modello “di servizio ibrido” e dando vita a un’offerta che avrebbe in questo modo delle caratteristiche di novità per gli utenti.

Giornalista dal 2000, dopo la laurea in Filologia italiana e il biennio 1998-2000 all’Ifg di Urbino. Ho iniziato a Italia Radio (gruppo Espresso-La Repubblica). Poi a ilNuovo.it, tra i primi quotidiani online nati in Italia, e a seguire da caposervizio in un’agenzia di stampa romana. Dopo 10 anni da ufficio stampa istituzionale sono tornato a scrivere, prima su CorCom, nel 2013, e poi anche per le altre testate del gruppo Digital360. Mi muovo su tutti i campi dell’economia digitale, con un occhio di riguardo per cybersecurity, copyright-pirateria online e industria 4.0.

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi