PayPlug, l’e-commerce semplice e sicuro apre una sede a Milano

La soluzione di pagamento online si fa strada in Italia, investendo in una struttura locale pronta a supportare le piccole e medie imprese che vogliono affacciarsi all’e-commerce [...]
  1. Home
  2. Payment Innovation
  3. PayPlug, l’e-commerce semplice e sicuro apre una sede a Milano

Destinata alle piccole e medie imprese, PayPlug è la soluzione di pagamento online capace di indirizzare ogni necessità degli e-merchant, riducendo le possibilità di frodi. Versatile e facile da utilizzare la soluzione, che è parte di Natixis Payment Solutions all’interno di Groupe BPCE (il secondo maggior gruppo bancario in Francia) punta ora a crescere in Italia investendo in una struttura marketing e vendite dedicata. Obiettivo: sostenere le Pmi locali nello sviluppo di pagamenti e negozi online.

In Italia nel 2019 la crescita dell’e-commerce è stata infatti significativa. Gli acquisti online hanno sono arrivate a circa 31,5 miliardi di euro con n balzo in avanti del 15% rispetto al 2018. Un risultato importante che lascia intravedere ampi spazi per un’ulteriore crescita: ad oggi solo il 10% delle imprese italiane vende online, soprattutto a causa della scarsa capacità di utilizzare la tecnologia per espandere il business.

 

PayPlug, una soluzione personalizzabile e di facile implementazione

PayPlug è una soluzione in grado di accelerare la creazione di negozi online garantendo alle piccole e medie imprese semplicità, performance e sicurezza. La soluzione è compatibile con le principali piattaforme di e-commerce oggi disponibili gratuitamente sul mercato (Magento, WooCommerce, Shopify, PrestaShop) e assicura agli e-merchant l’implementazione sul proprio sito di una pagina di pagamento completamente personalizzabile e ottimizzata per accettare pagamenti con carta di credito, di debito e prepagate, su desktop.

“Il commercio elettronico e più in generale il settore dei pagamenti online ha interessanti prospettive di crescita nel mercato italiano: per questo abbiamo deciso di investire con maggior forza in Italia, anche con una sede a Milano di prossima apertura e una struttura marketing e vendite dedicata” ha affermato Mirella Bengio, Country Manager Italy di PayPlug, aggiungendo che “il tessuto produttivo italiano è costituito prevalentemente da piccole e medie imprese, realtà che grazie all’e-commerce possono vendere i loro prodotti e servizi su un mercato più ampio, aprendosi anche a una dimensione internazionale per continuare a crescere. L’offerta PayPlug è pensata proprio per questo genere di aziende, che spesso non hanno al loro interno competenze tecniche, mettendo a disposizione soluzioni di pagamento semplici, affidabili ed efficienti”.

WHITEPAPER
Come cambia il Retail tra ecommerce, piccoli rivenditori e la spinta al cashless
Acquisti/Procurement
Fashion

Tutto questo senza che agli e-merchant siano richieste conoscenze informatiche o del mondo dei pagamenti: l’integrazione di PayPlug sul sito è, infatti, molto semplice e non prevede alcuna sottoscrizione di contratti Vad (Contratto di vendita a distanza): grazie alla certificazione PCI DSS, PayPlug è in grado, infatti, di scambiare informazioni direttamente con la banca emettitrice della carta per stabilire un contratto.

Una semplicità che va a braccetto con la sicurezza. La soluzione PayPlug permette, infatti, di ridurre le frodi grazie all’attivazione o disattivazione in un solo click della sua tecnologia proprietaria Smart 3-D Secure, che assicura l’attivazione intelligente del 3-D Secure in base a un algoritmo che calcola il rischio stimato della transazione, limitando gli abbandoni del carrello.

A tutto ciò PayPlug aggiunge un’ulteriore semplificazione dell’esperienza d’uso da parte degli utenti, consentendo loro di memorizzare la carta di credito sin dal primo ordine, scegliere il pagamento frazionato, differito oppure, in caso di acquisti da telefono di ricevere un SMS o una mail con un link di reindirizzamento alla pagina di pagamento 100% sicura.

 

Immagine fornita da Shutterstock

FacebookTwitterLinkedIn