Pagamenti digitali, i turisti cinesi possono acquistare l’ingresso al Duomo di Milano con Alipay - Pagamenti Digitali
FacebookTwitterLinkedIn

Pagamenti digitali, i turisti cinesi possono acquistare l’ingresso al Duomo di Milano con Alipay

Pagamenti digitali al servizio del turismo, per migliorare l’accoglienza dei viaggiatori cinesi in Italia. Nasce con questo intento l’accordo tra Alipay, piattaforma di pagamento mobile internazionale gestita da Ant Financial Group, e Veneranda Fabbrica del Duomo, l’ente preposto alla conservazione e alla valorizzazione della Cattedrale di Milano, reso possibile grazie ai servizi di acquiring di Intesa Sanpaolo, che consentono l’accettazione dei pagamenti cashless sui terminali Pos.

Il servizio cashless per i turisti cinesi

Siglato lo scorso 3 luglio, l’accordo punta a migliorare i servizi di informazione, accoglienza e accesso ai turisti cinesi. Ad ogni utente basterà esibire l’applicazione Alipay installata sul proprio smartphone per effettuare il pagamento in modalità cashless, tramite Pos di Intesa abilitati presenti nelle biglietterie ufficiali e nel Duomo Shop. L’applicazione permette inoltre di accedere a offerte speciali e a servizi dedicati.

Il servizio rappresenta un passo significativo nella direzione delle richieste dei turisti cinesi, ormai abituati all’uso del mobile e delle applicazioni di Alipay per effettuare acquisti di ogni genere. Fedele Confalonieri, presidente della Veneranda Fabbrica del Duomo ha commentato così l’accordo: «La collaborazione con Alipay conferma quella strategia dell’accoglienza nei confronti degli oltre 2 milioni di turisti all’anno cui la Veneranda Fabbrica sta quotidianamente lavorando, per rendere sempre più aperto ed accessibile il Monumento. Questo innovativo progetto che si integra nel contesto sociale e produttivo milanese, ambisce a diventare un caso di riferimento nel turismo digitale, rappresentando un’importante occasione di incontro sociale e culturale tra Italia e Cina».

Questa partnership si inserisce nel piano di attività di Alipay in Italia, volto a espandere la presenza del servizio di pagamento mobile nei principali luoghi di attrazione turistica per la comunità cinese. Comunità sempre più interessata a fruire del patrimonio storico e artistico italiano. «L’Italia rappresenta per noi un paese molto promettente nelle nostre strategie di sviluppo, su cui stiamo e vogliamo continuare ad investire. Il turismo culturale è un forte richiamo per i cittadini cinesi che amano viaggiare, e il Duomo di Milano è la meta per eccellenza dei turisti cinesi in Europa. Alipay è onorata di poter collaborare con la Veneranda Fabbrica e apportare il proprio contributo al Duomo» ha sottolineato Jane Jiang, una fra le fondatrici di Alibaba e Chief-of-staff for International Business di Alibaba.

 

Giornalista del gruppo Digital360. Scrive per BigData4Innovaton, Blockchain4Innovation, Digital4Trade, EconomyUp, Internet4Things, Pagamenti Digitali

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi