FacebookTwitterLinkedIn

Huabei: la Fintech “sostenibile” di Alipay per lo shopping del lusso

Arriva sul mercato Europeo la nuova virtual credit card della Fintech cinese Alipay, Huabei.  Nasce del 2015, come la nuova soluzione di pagamento rateale di Alipay. Ad oggi conta oltre 100 milioni utenti attivi in Cina, ed è utilizzato principalmente dalle generazioni post ‘80-’90. In Cina, aziende di svariati settori, accettano già Huabei come sistema di pagamento, e alcuni brand internazionali, (come Apple, Airbnb,Michael Kors) hanno anche lanciato delle campagne. Perchè? I consumatori cinesi cercano un’esperienza di shopping a 360° anche quando viaggiano all’estero. Dunque per i brand intercettare il giusto canale è il primo passo per comunicare con i consumatori cinesi.  Il punto di forza di Huabei è di permettere ai consumatori cinesi di acquistare dei beni e servizi con pagamento a rate periodiche, anche all’estero. Alipay è riuscito a creare un meccanismo tale da permettere ai consumatori cinesi di ricevere crediti, in base al numero delle transazioni effettuate con la piattaforma stessa, e poi di usare questi crediti per poter effettuare pagamenti a rate periodiche e a “0” tassi di interesse. In tutto ciò il garante del consumatore cinese resta sempre Alipay.

 

Huabei si differenzia dai sistemi di credito al consumo in Italia:

In Italia, se un consumatore acquista qualsiasi tipo di bene, facendosi finanziare la spesa corrente, e quindi avere l’effetto di un pagamento “a rate”, dovrà seguire una serie di procedure burocratiche. Prima di tutto dovrà dimostrare che dispone del denaro necessario per il pagamento e poi dovrà fornire una serie di documenti, quali:

• un documento d’identità valido (carta d’identità, passaporto, patente)
• codice fiscale
• l’ultima busta paga o la dichiarazione dei redditi
• CUD o Dichiarazione dei redditi
• Contratto
• Altri docs in base alla tipologia di bene/servizio
• Feedback esercente

Con Haubei invece, queste operazioni sono decisamente semplificate. Facciamo un esempio: un turista cinese arriva a Milano, e decide di fare shopping nel quadrilatero della moda; desidera comprare un bene di un importo superiore a 1.000, 2.000. 3.000 euro ma non dispone subito di tale liquidità. Entrando nei negozi che avranno aderito ad una campagna Huabei, potrà selezionare il prodotto e, semplicemente, al check-out pagare con Huabei. All’attivazione di tale meccanismo, Alipay pagherà subito il merchant e il cliente finale cinese renderà i soldi ad Alipay con pagamenti divisi in 3/6/9/12 rate. Quali sono i benefici per il merchant? Ricevere subito il denaro, avere la possibilità di aumentare il proprio scontrino medio, e ampliare il proprio CRM clienti.

I vantaggi di Huabei per i merchant

Ma perchè i merchant dovrebbe usare Haubei se vogliono massimizzare le vendite verso l’adience cinese?  I nuovi buyer cinesi appartengono alla generazione Y, che rappresenta una fetta di 10,2 milioni dei consumatori, con una spesa media all’anno in beni di lusso di circa 41 mila RMB, l’equivalente di circa 5.466 euro. Mentre, i nati dopo gli anni ‘90, appartenenti alla Generazione Z, rappresentano 6,7 milioni di buyer cinesi, con un potere di spesa che si aggira attorno ai 25 mila RMB all’anno, circa 3.333 euro. Secondo McKinsey, nel 2018 i consumatori cinesi hanno speso un totale di 770 miliardi di RMB ($115 miliardi) in beni di lusso, l’equivalente di un terzo della spesa globale, ed entro il 2025 si prevede che il 40% della spesa globale in fashion&luxury sarà effettuata dai consumatori cinesi, e il 50% di quest’ultimi sarà rappresentato dai Millennials.

Oltre a comprendere chi è il nostro consumatore cinese e su quali piattaforme raggiungerli, bisogna anche attirare la loro attenzione nel giusto momento. Ad esempio, i prossimi momenti importanti per lo shopping in Cina saranno: l’11.11, o meglio conosciuto come Single Day, il Natale, ottima occasione per fare dei regali importanti, e il Capodanno Cinese, che nel 2020 cadrà il 25 Gennaio.

Come attivare una promozione su Huabei?

L’ultimo step è forse quello più semplice: rivolgersi ad agenzie di consulenza specializzate sul mercato digital cinese, in grado di supportarvi prima nella pianificazione di una accurata strategia drive to store e poi nel lancio della stessa. EGGsist, Alipay Marketing Partner, può supportarvi nella vostra strategia digital cinese.

 

  • Di Alice Di Diego, Managing Partner EGGsist Ltd.- Alipay Marketing Partner
FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi