AirViewer: così PAX abilita l’assistenza da remoto per i terminali Smart

La funzionalità resa disponibile nel PAXSTORE permette di offrire un eccellente e più  efficace supporto agli utenti dotati di device di pagamento Android senza la necessità di un intervento fisico. Una possibilità che si è rivelata estremamente utile durante la pandemia. [...]
  1. Home
  2. Payment Innovation
  3. AirViewer: così PAX abilita l’assistenza da remoto per i terminali Smart

In questi ultimi anni i terminali di pagamento si sono evoluti, non limitandosi più soltanto ad essere dei dispositivi su cui possono essere completate le transazioni. Operatori del settore come PAX, infatti, hanno lavorato per un’evoluzione in senso smart di questi dispositivi, che ora sono connessi a Internet e possono abilitare tutta una serie di servizi a valore aggiunto per merchant e acquirer. La sfida, naturalmente, è guidare il cambiamento e riuscire a sfruttare al massimo le indubbie nuove funzionalità, possibilità non sempre scontata nell’operatività quotidiana di uno store. A questa esigenza risponde AirViewer, un apposito add-on al suo marketplace (il PAXSTORE), che consente di gestire in maniera estremamente smart l’help desk e di abilitare – in tempo di pandemia – anche una formazione a distanza. Ma facciamo un passo indietro, parlando del PAXSTORE, una realtà che collega oggi più di 2.5 milioni di terminali in tutto il mondo, fornendo ai merchant migliaia di applicazioni innovative a valore aggiunto, tra cui ordini, biglietteria, gestione delle iscrizioni e dell’inventario, DCC, rimborsi fiscali, fedeltà e tante altre ancora.

AirViewer: una soluzione integrata nel PAXSTORE

Come mette in evidenza Danilo Arosio, Business Development Director di PAX Italia, “Avere un terminale di pagamento Android senza uno strumento come il PAXSTORE è come comprare uno smartphone e non sfruttare le applicazioni presenti su Apple store o Google Play. In altre parole, lo SmartPOS diverrebbe un dispositivo periferico inerte per la maggior parte del tempo, impedendo pertanto l’introduzione di tutte quelle funzionalità che permettono di migliorare l’esperienza di pagamento e incrementare le opportunità di vendita dei clienti, in un’ottica di omnicanalità”. Il PAXSTORE, inoltre, è una piattaforma in continua evoluzione grazie ai continui investimenti di PAX, che cerca di introdurre continuamente nuove applicazioni che possono aiutare clienti e merchant. AirViewer, in questo senso è uno delle ultime soluzioni arrivate, consentendo un radicale cambio di approccio nell’assistenza: in caso di problematiche ai dispositivi, infatti, diventa così possibile connettersi direttamente al terminale – in maniera del tutto simile all’assistenza da remoto per i PC – guidando così passo dopo passo i merchant nella risoluzione degli inconvenienti.

Un’assistenza da remoto

Come racconta Stefano Loporchio, CIO di Pax Italia: “AirViewer è una componente chiave nella transizione verso un terminale sempre gestibile, sempre contattabile, completamente diverso nella concezione rispetto ai device tradizionali.

I terminali Android, grazie alla loro potenza elaborativa, consentono la convergenza e l’erogazione controllata e verificata di servizi diversi attraverso il medesimo dispositivo.

In questo senso l’AirViewer rappresenta il compimento totale di questa svolta, permettendo di prendere il controllo remoto del terminale per offrire un supporto all’esercente, così da risolvere eventuali problemi. La perfetta integrazione di AirViewer all’interno dell’ecosistema PAXSTORE permette inoltre di erogare il servizio di assistenza da qualsiasi luogo, trasformando ulteriormente il concetto tradizionale di helpdesk”. Ma quali sono tipicamente i problemi che interessano i possessori di terminali? In realtà, molto spesso si tratta di aspetti abbastanza banali di utilizzo, ad esempio legati agli errori nell’utilizzo delle applicazioni presenti nel dispositivo. Ma senza questa funzionalità di assistenza remota sarebbe difficile comprendere i problemi del cliente, rendendo quasi sempre inevitabile l’intervento fisico delle squadre di supporto. Assicurando così anche un importante vantaggio economico: AirViewer rappresenta infatti una soluzione in grado di abbassare notevolmente il TCO di un terminale, migliorandone notevolmente la gestione per gli acquirer degli stessi, che spesso e volentieri si trovano a gestire migliaia di Pos contemporaneamente.

I benefici per formazione e sicurezza

Inoltre, durante la pandemia, l’add-on sviluppato da PAX si è rivelato particolarmente utile anche per assicurare la formazione: “Durante il lockdown c’è stata proprio un’oggettiva difficoltà a essere presenti fisicamente negli store, dunque alcuni nostri clienti particolarmente propositivi l’hanno organizzata in maniera completamente on line, sfruttando le potenzialità di AirViewer. La soddisfazione è stata particolarmente elevata, tanto che molto probabilmente la formazione continuerà a essere svolta da remoto anche in futuro, a costi inferiori”, evidenzia Arosio. Relativamente agli aspetti di privacy e sicurezza, Loporchio mette in luce come siano fondanti per AirViewer: “Di fatto, il Merchant apre una segnalazione al servizio di assistenza autorizzando l’operatore ad attivare una sessione remota sul terminale. Alcune funzionalità aggiuntive permettono inoltre di mascherare la digitazione e conseguente visualizzazione di dati “sensibili” da parte di operatore e merchant, aderendo così agli standard di sicurezza sui quali si fonda un dispositivo di pagamento”.

 

Immagine da Shutterstock

FacebookTwitterLinkedIn