CBDC

BritCoin: la sterlina digitale arriverà entro il 2030

Giunta in fase di consultazione, la sterlina digitale potrebbe debuttare sul mercato già entro la fine del decennio, per sfidare Bitcoin e Stablecoin

Pubblicato il 09 Feb 2023

BritCoin: la Sterlina digitale sfida le criptovalute private

BritCoin sarà la nuova sterlina digitale (CBDC). Giunta in fase di consultazione, l’alternativa britannica al contante potrebbe debuttare sul mercato entro la fine del decennio.

Il governo del primo ministro Rishi Sunak prepara la risposta alle monete digitali private, come già stanno facendo altri Paesi, a partire dalla Ue con l’euro digitale.

BritCoin: la sterlina digitale entra in fase di consultazione

Bitcoin e StableCoin, le criptovalute garantite da asset fissi, ma ultra volatili, avranno in futuro avversari del calibro delle monete elettroniche delle Banche centrali.

La Banca d’Inghilterra ha affermato che la Sterlina digitale sarà un’alternativa al contante. BritCoin punta ad essere la prima criptovaluta ufficiale di una valuta nazionale. Come effige digitale avrà Re Carlo III.

La roadmap prevede che settimana prossima prenderà il via il processo di consultazione pubblica. Durerà quattro mesi e sarà l’occasione per rassicurare i cittadini che la moneta elettronica sostenuta dallo stato è stavile, e non ha a che fare con le criptovalute private.

La decisione finale arriverà entro il 2025, mentre il debutto è previsto entro il 2030.

Euro digitale e le altre criptovalute

Entro la prima metà del 2023, sarà la volta della proposta dell’Ue. Il vicepresidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis, alla conferenza congiunta con la Bce sull’euro digitale ha dichiarato: “Le società e le economie europee si stanno rapidamente digitalizzando, dobbiamo abbracciare l’era digitale, anche il nostro sistema monetario deve adattarsi a un futuro digitalizzato” .

Lo scorso novembre la Reserve Bank of India ha lanciato la sperimentazione della rupia digitale.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 4