Carriere

Auriga: nuova nomina per guardare al Sud-Est Asiatico

Pubblicato il 04 Lug 2023

Partnership fra Auriga e ItCard: focus, la Polonia

Auriga nomina Kelum Dissanayake nel ruolo di nuovo manager. L’obiettivo dell’azienda è quello di espandersi nel Sud-Est asiatico.

Ecco il background e l’expertise del nuovo acquisto dell’azienda specializzata nel settore dello sviluppo di software per la banca omnicanale.

Auriga: nuova nomina con sguardo nel Sud-Est Asiatico

Auriga nomina un nuovo manager per espandersi nel Sud-Est Asiatico. Kelum Dissanayake riveste il ruolo di Sales Account & Business Development Manager.

Dissanayake è esperto di fintech e degli ATM. In Auriga si occuperà dunque dello sviluppo commerciale e delle vendite nel mercato del Sud-Est Asiatico.

L’obiettivo di Auriga consiste nell’espandere la propria presenza su scala internazionale. Inoltre punta ad adottare strategie innovative per migliorare l’esperienza per i clienti, ottimizzando al contempo l’efficienza operativa delle istituzioni finanziarie.

Carriere

Kelum Dissanayake ha maturato competenze ed expertise nel settore ICT e finanziario dove opera da ben 18 anni. Proviene inoltre da Kal ATM Software. Lì ha contribuito allo sviluppo e alla crescita del settore bancario self-service in vare aree, compresa la supervisione dello sviluppo del business.

Le competenze di Dissanayake affondano le radici nel settore degli ATM, soluzioni POS e dei sistemi di pagamento.

La sua esperienza e background hanno affinato la capacità di comprendere al meglio le necessità dei clienti, per sviluppare strategie di business e marketing in grado di promuovere la crescita aziendale nel settore bancario e finanziario.

Kelum Dissanayake, Sales Account & Business Development Manager di Auriga
Kelum Dissanayake

“Per Auriga, il mercato del Sud-Est Asiatico rappresenta una priorità strategica in quanto offre notevoli opportunità per supportare le banche locali e regionali nel modernizzare i servizi bancari self-service, grazie alla nostra esperienza e leadership nella gestione dei dispositivi self-service, compresa la loro messa in sicurezza, e dei sistemi di filiali. Siamo sicuri che con la sua grande esperienza e il suo know-how, Kelum saprà giocare un ruolo chiave nel cogliere ed interpretare al meglio le esigenze del mercato locale e nel contribuire a definire per loro proposte e soluzioni innovative e centrate”, commenta Vincenzo Fiore, CEO di Auriga.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!


Aziende


Argomenti


Canali

Articoli correlati

Articolo 1 di 3