Self 3.0, l’App per pagare il rifornimento con lo smartphone

  1. Home
  2. Mobile App
  3. Self 3.0, l’App per pagare il rifornimento con lo smartphone

Auriga – azienda italiana di riferimento nel campo delle soluzioni per la multicanalità e i pagamenti Mobile – e Gilbarco – azienda che opera nel campo dell’automazione delle stazioni di servizio – hanno lanciato Self 3.0, la rinnovata piattaforma di mobile payment per il settore petrol.

La nuova e più evoluta release dell’applicazione – presentata in occasione di OIL&nonOIL 2014, la fiera dedicata a tutta la filiera della distribuzione carburanti in programma a Verona tra il 27 e il 29 maggio – è una soluzione end-to-end garantita da elevati standard di sicurezza capace di sfruttare pienamente le opportunità delle moderne tecnologie di Cloud Computing e di geolocalizzazione.

Il funzionamento del servizio è immediato e reso accessibile a tutti grazie a un’interfaccia grafica intuitiva, in grado di adattarsi a ogni tipologia di dispositivo. Una volta attivata l’App con l’inserimento delle proprie credenziali, grazie al servizio di geolocalizzazione l’utente può individuare la stazione di servizio più vicina, accedere alla mappa e alla funzione navigatore per raggiungerla in tutta comodità. Presso la stazione di rifornimento, è poi possibile selezionare sullo schermo del dispositivo il numero della pompa, l’importo e il tipo di carburante desiderato. Per il pagamento si può scegliere se utilizzare la carta o un circuito (compresi PayPal e MyBank) e pre-autorizzare la transazione con l’inserimento del proprio PIN. L’ultimo passaggio innesca lo sblocco automatico della pompa: all’utente non resta che effettuare il rifornimento e ricevere al termine, sempre tramite smartphone, la notifica di pagamento via sms e relativa ricevuta elettronica via mail, con indicazione dell’importo pagato, calcolato sulla base dell’erogato effettivo. Self 3.0 è attivabile su tutte le stazioni dotate di automazione Passport Europe di Gilbarco e garantisce agli utenti non solo un servizio disponibile H24 7/7.

 

Obiettivo: soste al distributore molto più veloci e pratiche

L’App permette con pochi comandi, senza mai allontanarsi dall’auto o dalle pompe di benzina, di velocizzare l’operazione di erogazione del carburante, evitando code o problematiche di inserimento contanti alle casse automatiche, di doversi spostare al punto cassa servito della stazione e di dover lasciare la vettura incustodita sul piazzale.

Per tutti gli operatori, invece, oltre alla possibilità di attivare programmi di loyalty o promozione direttamente sullo smartphone dei clienti, il vantaggio più immediato è la riduzione dei costi di gestione del contante, oltre che dei rischi correlati – rapine, frodi o ammanchi.

FacebookTwitterLinkedIn